Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre in Italia vino Terre di Toscana 2016 

Terre di Toscana, passione per il vino

Nuclei produttivi classici e nuove interpretazioni: il nettare degli dei protagonista al Lido di Camaiore

Toscana, vino
iStock
Chianti paesaggio
Gli enoappassionati non mancheranno l’appuntamento con Terre di Toscana, il grande banco di assaggio che concentra la sua attenzione sul vino prodotto nella celebre regione.

Leggi anche: I BORGHI PIU' ROMANTICI D'ITALIA (SECONDO GLI AMERICANI) (Stile.it)
 
La nona edizione avrà luogo come di consueto al Lido di Camaiore, in Versilia, domenica 28 e lunedì 29 febbraio 2016. Di anno in anno la lista dei produttori partecipanti si allunga, fornendo così un panorama ampio e articolato della produzione vitivinicola toscana. Ai nuclei produttivi più classici – Argiano, Badia a Coltibuono, Castell’in Villa, Castello di Monsanto, Isole e Olena – si affiancano nomi nuovi e agguerriti, che offrono interpretazioni nuove e tagli stilistici qua e là sorprendenti.
 
Domenica 28 e lunedì 29 febbraio 2016 torna con la nona edizione "Terre di Toscana", che con i suoi 130 produttori si attesta quale evento di maggiore interesse per i cultori del vino di una delle regioni d'Italia più vocate alla qualità. Oltre 600 etichette consentiranno di effettuare un viaggio ideale, e sensorialmente avvincente, alla scoperta dei territori vinicoli di maggior prestigio e vocazione, dagli storici ai più recenti.

Leggi anche: I MIGLIORI VINI ITALIANI A ROMA
 
A presentare i vini saranno gli stessi produttori pronti per raccontare al pubblico - circa 3000 le presenze registrate nell'ultima edizione, di cui 1000 fra operatori professionali, giornalisti e buyer - le loro storie, le novità e i progetti futuri. La manifestazione si svolgerà all'interno degli affascinanti e luminosi spazi dell'Una Hotel, a pochi metri dal mare della Versilia, in provincia di Lucca. Durante Terre di Toscana si potranno assaggiare i vini di denominazioni basilari come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano, ma anche i grandi rossi di Bolgheri, per spingersi fino all'estremo sud andando a scoprire la Maremma dei Morellino di Scansano e la sua costa.
 
Non mancheranno distretti emergenti, ma non meno attraenti, come il Montecucco, la Val di Cornia, la Val d'Orcia, Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, e quelli insoliti e sorprendenti come Garfagnana, Mugello, Casentino, Versilia e Isola del Giglio. Come in ogni edizione di Terre di Toscana, saranno presenti numerose realtà biologiche e biodinamiche da approfondire. Il vino sarà accompagnato, ovviamente, dal food: veri e propri artigiani del gusto con le loro prelibatezze gastronomiche da assaggiare, conoscere o acquistare.

Leggi anche: IN TOSCANA PER IL RISVEGLIO DELLA NATURA (Stile.it)

E ancora Golosizia, l'angolo del gusto dedicato all'alta cucina regionale: cooking show e dialoghi con il pubblico per imparare ad assaggiare, in modo nuovo, le interessanti preparazioni di grandi chef toscani, affermati ed emergenti.
 
Terre di Toscana è un evento ideato e organizzato, con immutato entusiasmo, dalla squadra di Acquabuona.it, testata on-line che dal 1999 racconta l'enogastronomia e l'agroalimentare dello Stivale.
 
terreditoscana.info
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100