Cerca nel sito
HOME  / gusto
eventi cucina Emilia Romagna Super Zampone

Nel Modenese per lo zampone più grande al mondo

Super Zampone, al via il tradizionale appuntamento di Castelnuovo Rangone con degustazioni innaffiate da Lambrusco

insaccato più grande del mondo
zampone.com
Super Zampone
Castelnuovo Rangone è l’unica città dove trovate un santo davanti al macello, e un maiale davanti alla chiesa”. È qui che si svolge Super Zampone, l’appuntamento annuale con la più antica tradizione modenese alle porte del Natale. 

Leggi anche: DANIEL SPOERRI: DAL MESTOLO ALLO ZAMPONE L'ISPIRAZIONE VIEN MANGIANDO
 
Super Zampone è un enorme cotechino di oltre 600 kg, la cui realizzazione è dovuta all'estro e all'arte dei "maestri salumieri" di Castelnuovo, che ogni anno, la seconda domenica di Dicembre, preparano e offrono gratuitamente a migliaia di persone questa vera e propria delizia della cucina locale, con abbondanti contorni di lambrusco e parmigiano. Si tratta di una vera e propria festa popolare, che unisce il rispetto della tradizione con lo spirito "carnevalesco" e festoso.
 
Non a caso l'invenzione della festa dello zampone più grande del mondo risale al 1989 ed è legata allo scherzo di un gruppo di castelnovesi che mise in mostra uno zampone di cartapesta lungo due metri. L’idea fu raccolta dall’indimenticato “re dello zampone” Sante Bortolamasi che, con alcuni amici, pensò di realizzarne uno vero farcito con il classico ripieno. Da allora la festa, che celebra in un clima gioioso la tradizione dell’industria alimentare locale, è cresciuta di pari passo con lo zampone, arrivando ad attirare visitatori e curiosi da ogni parte d’Italia.

Leggi anche: MODENA E IL PRIMO MUSEO DEI SALUMI IN ITALIA
 
Lo zampone gigante, tre metri di lunghezza per un metro di diametro, viene cotto in un'enorme zamponiera di acciaio inox lunga 4 metri. La preparazione e la cottura (lo zampone anche quest’anno si avvicinerà alla tonnellata di peso) durano circa tre giorni. A mezzogiorno in punto, a cottura ultimata, viene “accompagnato” sul palco: la grande "festa dello zampone" vede ogni anno la partecipazione di ospiti dal mondo dello spettacolo e dello sport, oltre la presenza delle maggiori autorità istituzionali, che hanno il compito di affettare il prezioso insaccato.
 
La manifestazione si aprirà alle ore 11.00 del 2 dicembre in Piazza Roma alla presenza dell’Ordine dei Maestri Salumiei Modenesi. Dopo la degustazione dello zampone, all’interno di una tensostruttura riscaldata a Piazza Cavazzuti, si svolgerà “In Cucina Con La Nonna”, laboratorio Artistico di Riciclo Creativo e tanti altri giochi con la Banda della Trottola.

Leggi anche: MODENA, L'OSTERIA FRANCESCANA DI BOTTURA AL TOP
 
A seguire Show Cooking con lo Chef del Consorzio “Modena a Tavola” Roberto Macchioni – Chef e Patron del Ristorante La Paggeria – Sassuolo, insieme ai bambini delle classi 4aB della Scuola Anna Frank di Montale e 4aC della Scuola Don Milani di Castelnuovo che hanno partecipato al progetto didattico “Per Mangiarti Meglio”. E ancora visite al  Museo della Salumeria – c/o Salumificio Villani che in occasione di Superzampone sarà possibile visitare gratuitamente.
 
Programma e info
Zampone.com
Saperne di più su GUSTO
  • Ravioli alla trota salmonata
    Hotel Milano di Belgirate
    gusto

    Buon Ricordo: Ravioli alla trota salmonata

    Protagonista di questo piatto è la trota salmonata: questa ricetta racconta tradizione e gusto di uno dei luoghi più belli d'Italia, il Lago Maggiore
  • gusto

    Sicilia, quel tocco "fusion" del cuscus alla trapenese

    Il cous cous di pesce è divenuta una vera e propria tipicità della cucina tradizionale trapenese
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati