Cerca nel sito
HOME  / gusto
Eurochocolate cioccolato ricette menu

Menu al cioccolato. Dal primo al dolce

Ecco come organizzare una tavola perfetta per gustare il goloso alimento in tutte le salse

Cucchiaino con cioccolato
Courtesy of©Shutterstock
Passarono pochi mesi tra la scoperta del cacao e la sua trasformazione in un pilastro portante della gastronomia mondiale. Un menu all’insegna del cioccolato terrà compagnia a chi non potrà prendere parte ad Eurochocolate.

Il segreto nascosto dietro la fava, seme del cacao, sta nell'alone di sacralità e mistero che ha fin da principio ha circondato il suo albero ed il suo frutto, la cabossa. Inizialmente utilizzato per rituali sacri, i quali prevedevano una sequenza di manipolazioni complesse molto simili a quelle dell'alta cucina, divenne famoso nel mondo grazie allo sbarco di Cristoforo Colombo in Honduras. Da qui il culto per la cioccolata prese piede anche in Europa, diventando uno dei prodotti più amati di sempre. E’ un alimento consumato da ogni fascia d’età ed è preparato a partire dal burro di cacao con aggiunta di polvere di semi di cacao, zucchero ed altri ingredienti facoltativi, quali: latte, mandorle, nocciole ed altri aromi.

Leggi anche: LEZIONI DI CIOCCOLATO CON LUCA ARGENTERO

L’idea di dar vita ad un intero pasto a base di cioccolata non è più un’esclusiva riservata ai golosi, ma è diventata un realtà capace di appagare tutti i palati grazie a semplici ricette dalla veloce preparazione. In seguito troverete una proposta, dall’antipasto al dolce, adatta a soddisfare i desideri culinari di quattro persone.

LE FOTO: AL LATTE O FONDENTE, ECCO IL MENU PERFETTO

Antipasto: Cioccolatini al Brie
Per 4 persone: 200 g di formaggio Brie, 170 g di cioccolato fondente (meglio copertura) ed insalata novella.

Preparazione: tagliate il formaggio a piccoli rombi regolari. Riducete il cioccolato in piccoli pezzi e fatelo sciogliere a bagnomaria. Mescolate continuamente e ricordate che il cioccolato deve essere caldo, ma non bollente. Dopo di che, dovrete compiere l’operazione di “temeperaggio” del cioccolato in modo da renderlo più stabile e lucido (non è obbligatoria). Infilzate, poi, ogni rombo di formaggio con uno spiedino ed intingetelo nel cioccolato fuso facendo in modo che lo stesso ricopra perfettamente il formaggio. Una volta asciutti riporre i rombi di formaggio in frigorifero per almeno un'ora prima di servire. Serviteli adagiati sul un piatto con insalata novella.

Primo piatto: Pappardelle al Cacao con salsa al Mascarpone
Per le pappardelle: 200 g di farina "00", 200 g di semola di grano duro, 3 uova, 4 tuorli, 80 g di cacao amaro, in polvere setacciato, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Per la salsa: 100 g di mascarpone, 40 g di burro, 40 g di pistacchi pelati, 20 g di mandorle a lamelle tostate, 1 scalogno, 1 cucchiaio abbondante di aceto balsamico, sale e pepe.

Preparazione: Preparare la pasta mescolando la semola, la farina "00", il cacao, le uova e l'olio.
Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico e farlo riposare in frigorifero, per mezz'ora, coperto da uno strofinaccio. Trascorso tale periodo, tirare la sfoglia e preparare le pappardelle. In un tegame sciogliere il burro e far rosolare lo scalogno tagliato molto sottile. Sfumare, poi, con l'aceto balsamico, unire il mascarpone e mescolare ma senza portare a bollore. Unire i pistacchi e salare.
Lessare le pappardelle al dente, unire la salsa e mescolare delicatamente. Servire in piatti da portata guarnendo con le lamelle di mandorle tostate. *Per un effetto più light, sostituite il mascarpone con la ricotta    
Secondo piatto: Petto d’anatra con salsa al Cioccolato
Ingredienti: 2 petti d'anatra, 1 bicchiere e mezzo di Marsala, olio extravergine di oliva, sale e pepe, 100 g di cioccolato fondente, 1 noce di burro, 50 g di uvetta, 50 g di pinoli.

Preparazione: Mettete l'uvetta in acqua tiepida per farle rinvenire. In un piccolo contenitore mettere i petti d'anatra e procedere con: sale, pepe, un paio di cucchiai d'olio ed un bicchiere di Marsala, massaggiando leggermente la carne per farla insaporire. Lasciate marinare per un'ora girando spesso la carne. Nel mentre bisognerà scaldare una piastra per bistecche e dopo aver scolato i petti d'anatra, sarà sufficiente riporli sulla piastra stessa. Girarli frequentemente sarà il segreto per poterli far rimanere rosa all'interno. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato precedentemente spezzettato, aggiungete la noce di burro e profumate con il Marsala rimasto: si deve ottenere una crema morbida e fluida, ma non liquida. Tostare leggermente i pinoli in un padellino. Scolare l'uvetta ed aggiungerla, insieme ai pinoli, al cioccolato fuso. Tagliate la carne in senso obliquo, disponete sul piatto di portata i filetti ottenuti sovrapponendoli leggermente, e versate sopra la salsa al cioccolato.

Dolce: Cuore caldo di cioccolato con salsa allo zenzero
Ingredienti: 100 g di cioccolato fondente, 100 g di burro, 80 g di zucchero, 2 uova intere, 2 cucchiaini di, lievito, 20 gr farina, burro per gli stampini.
Per la crema: 2 tuorli, 50 g di zucchero, 1 cucchiaio di farina, 2,5 dl di latte intero, 2 dl di panna, 1 pezzetto di zenzero fresco, zenzero candito per decorare.

Preparazione: imburrate 4 stampini in alluminio abbondantemente e teneteli da parte. Tagliate a piccoli pezzi il cioccolato fondente, unite il burro e sciogliete a bagnomaria  o per 30 secondi alla massima potenza al microonde. Montate le uova con lo zucchero ed unitevi il cioccolato fuso e ormai freddo. Solo alla fine unite la farina e il lievito mescolando con cura. Versate l’impasto negli stampini imburrati riempiendoli solo a metà e riponeteli nel freezer. Preparate la crema: montate i tuorli con lo zucchero e la farina. In un pentolino portate il latte a bollore. Tagliate finemente lo zenzero pelato e ricavatene il succo che unirete al latte bollito. Versate il latte aromatizzato allo zenzero a filo sopra le uova sbattute e cuocete il nuovo composto a bagnomaria per 10 minuti mescolando con continuità. Unite la panna e incorporatela bene. Accendente il forno a 250° C ed infornate gli stampini appena tolti dal freezer per 8 minuti. Sfornate il dolcetto, ed attorno versate un paio di cucchiaiate di salsa allo zenzero (calda o tiepida) e decorate con dello zenzero candito tagliato a julienne. Aprendo il dolcetto con il cucchiaio uscirà il ripieno caldo e semi liquido di cioccolato.

Per concludere a tema questa serata all’insegna del cioccolato, basterà proporre ai vostri ospiti al posto del caffè una Barbagliata di Milano ed al posto di un classico amaro, il Limoncello al cioccolato.

Saperne di più su GUSTO
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100