Cerca nel sito
HOME  / gusto
Agriturismi Piemonte Il Frutto Permesso di Bibiana

Il Frutto Permesso, ecobioturismo in Piemonte

Vivere i ritmi della natura e i sapori della terra: il motto della cascina nella Val Pellice

bambini imparano a battere il grano ne Il Frutto Permesso, Bibiana 
ilfruttopermesso.it
Si macina il grano a Il Frutto Permesso di Bibiana
Alla base della Val Pellice, a pochi chilometri da Torino, l’agriturismo Il Frutto Permesso si inserisce nella natura piemontese come luogo di pace e tranquillità all’insegna della vita rurale. La cascina, circondata da un grande giardino, offre uno spazio confortevole e accogliente per organizzare qualunque evento. La sala è rustica e spaziosa (100 posti a sedere) e tutto viene disposto con particolare cura e attenzione per creare un’atmosfera suggestiva di campagna. La sala consente di ospitare 100 posti a sedere.

Leggi anche: FARM TRAVELLING: ALLA SCOPERTA DELLA FATTORIA (Stile.it)
 
La cucina è rigorosamente bio e offre un’ampia varietà di piatti stagionali e tradizionali, da prodotti che provengono direttamente dai terreni corcostanti e che, per questo motivo, sono freschissimi e genuini. I menu è adeguato anche a chi ha richieste particolari dovute a intolleranze alimentari o a chi è semplicemente vegetariano o vegano. A disposizione dei clienti menu vegani, vegetariani, tipici del territorio, a base di formaggi locali, a base di formaggi di produzione propria, a base di manzo piemontese o di grigliate a legna. Ma compaiono anche i fiori e le erbe spontanee per regalare il profumo dei luoghi che circondano l’agriturismo.

Leggi anche: QUANDO IL MERCATO ARRIVA IN HOTEL (Stile.it)
 
Ne Il Frutto Permesso vengono coltivati frutteti, ortaggi, cereali e prati con metodi biologici. Fin dal 1987. si allevano bovini di razza Piemontese con marchio CoAlVi, suini, ovini e api. I prodotti della Val Pellice vengono trasformati per ottenere conserve, succhi, confetture, distillati, carni macellate, salumi, liquori.
In cascina viene cucinato solo ciò che è prodotto nell’azienda e i prodotti freschi o trasformati sono venduti in loco o presso i punti vendita di Torino o attraverso i canali del bio in Italia e all’estero.

Leggi anche: GRANDE FRATELLO E LA FATTORIA. DUE REALITY SI INCONTRANO (Film.it)
 
Il Frutto permesso propone soggiorni estivi o invernali con visite didattiche, organizzando eventi in cui i ragazzi dai 6 ai 14 anni vivono nella natura, imparano facendo, si divertono in campagna. Si sale in montagna, si va in gita, si cavalca. Ma si impara anche a fare un orto, si scopre l’emozione di trovare per primi l’uovo fatto dalla gallina, di cogliere uno zucchino. Si miete il grano, lo si batte, si fa il pane e lo si mangia. Si sente che gusto ha la mora o la ciliegia appena raccolta, o il sapore vecchio della colazione con pane e burro dopo aver governato i vitelli, gli asini, o le oche, i maialini.

Leggi anche: LE FABBRICHE DI CIOCCOLATO PIU' FAMOSE D'ITALIA
 
La cooperativa che ha dato il nome all’agriturismo opera a Bibiana, all’imbocco della Val Pellice (la valle storica della comunità valdese) e a ridosso della suggestiva Conca del Prà che, attraverso il Colle della Croce, permette di raggiungere in breve tempo la Francia. Soprattutto nei mesi estivi, Il Frutto Permesso si dedica all’organizzazione di soggiorni per bambini e ragazzi, della durata di una o più settimane. Le attività ricreative della fattoria – mirate a far avvicinare i più giovani alla vita di campagna, alle tradizioni rurali e agli sport all’aria aperta – prevedono corsi di equitazione, esperienze di lavori agricoli, attività di osservazione naturalistica, giochi in un’area allestita con campi da calcio e da pallavolo, escursioni.
 
ilfruttopermesso.it
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100