Cerca nel sito
HOME  / gusto
Corea del Sud Seoul street food shopping blogger Natalie Suarez     

Natalie Off Duty, la regina del fashion vola in Corea

La blogger americana ha girato il video della canzone “Heavy” in una pittoresca cittadina vicina a Seoul, un mondo di sapori, colori e contrasti a portata di viaggiatore

Myeong-Dong, Seoul
Courtesy of©TanawatPontchour/iStock
Myeong-Dong, Seoul
Il popolo del fashion non perde mai un colpo. Soprattutto i più social sono sempre informati sulle vere star che, con i loro outfit, dettano le nuove tendenze stagione dopo stagione. Se l’Italia può fare affidamento sulle perle di saggezza di Chiara Ferragni, Irene Colzi e ancora Chiara Biasi, in terra a stelle e strisce a fare parlare di sé è Natalie Suarez con il suo spazio virtuale chiamato Natalie Off Duty. Ora modella ora fashion blogger, a quanto pare la giovane sembra essere sempre pronta a dare dimostrazione delle proprie doti artistiche: oltre ad essere stata scelta come brand ambassador da Reef, Natalie ha da poco ha pubblicato la canzone dal titolo "Heavy", un testo che altro non è che la celebrazione dello spirito "Just Passing Through" con riferimento a quelle emozioni che rapiscono il popolo dei viaggiatori che, davanti alla scoperta di qualcosa di nuovo, si misurano con quella strana sensazione di stupore. Per girare il video la neo diva è volata in Corea del Sud, in una pittoresca cittadina vicina a Seoul, una cornice perfetta per fare da contenitore alla sua canzone.

LEGGI ANCHE ORE PICCOLE A SEOUL PER GRANDI AFFARI
 
Ebbene sì, il “paese del calmo mattino” è davvero un mondo ricco e affascinante che mozza letteralmente il fiato ai visitatori con i suoi templi, lo street food, i suoi mercati e quelle dimensioni così diverse e uniche da quanto si è abituati a vivere nel mondo occidentale. Impossibile non partire da Seoul, una grande metropoli asiatica ricca di contrasti: non è difficile da notare, basta alzare gli occhi al cielo per notare che, ad altissimi grattacieli e luci al neon si affiancano bellissimi palazzi reali e templi buddisti come Bonguensa e Jogyesa, situati proprio nel cuore della città ma, in realtà, qui ogni quartiere nasconde qualcosa da vedere. Chi è un fan dello shopping può fare tesoro dei consigli di Megan Fox, insegnante e giornalista americana residente ormai da tempo a Seoul: tra le attrazioni da non perdere citate nel suo blog Seoulmateskorea figura il mercato elettronico di Yongsan, là dove gli amanti del settore potranno impazzire ammirando innumerevoli varietà di articoli di ultima generazione e ancora il Seoul folk flea Market dove trovare souvenir e articoli tradizionali di ogni sorta mentre, a Noryangjin, si scopre il più grande mercato del pesce che si può consumare in loco verificandone personalmente la freschezza. 

LEGGI ANCHE AUDRINA PATRIDGE, COREA ON THE ROAD
 
Per chi preferisce un tuffo nella modernità, niente meglio che la risposta asiatica a Manhattan, ovvero l’area di Gangnam, una delle realtà più alla moda dove pullulano locali, negozi e bar di tendenza. Non è da meno Myeongdong dove, tra centri commerciali come lo Shinsegae Department Store e le innumerevoli bancarelle, è impossibile tornare a casa a mani vuote. Tra un acquisto e l’altro è pero d’obbligo una pausa cibo: vietato fare gli schizzinosi perché è doveroso sperimentare, almeno una volta, il cibo da strada che qui a quanto pare è un’arte. Tanti i venditori che si trovano in strada che offrono ogni tipo di delizia: da provare il kimchi, uno dei piatti tipici della cucina coreana, i Mandu e quella sorta di gnocchi chiamati Tteokbokki e ancora i dolci di riso, solo per citare alcune delle mille delizie in grado di sedurre anche i palati più scettici.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100