Cerca nel sito
HOME  / gusto
Stati Uniti New York hot dog Nathans Famous Hot Dog Eating Contest

A New York il Nathan's Famous Hot Dog Eating Contest

Il 4 luglio tutti a Coney Island per assistere alla gara di mangiatori di hot dogs

Hot dogs
Courtesy of©kajakiki/iStock
Hot dogs
Il caldo, dopo la lunga ondata di maltempo, è finalmente arrivato: l’aumento delle temperature ha generato un’irrefrenabile voglia di vacanza. Stando a quanto svelato da Momondo, tra le destinazioni estere più gettonate dagli italiani figura New York. Stando alle stime del NYC & Company, ovvero l’ente del turismo di New York City, nei mesi estivi saranno circa 19 milioni i turisti che affolleranno la città. “L’estate porta un’energia radiosa nei cinque distretti e la voglia di trascorrere il tempo all’aria aperta vivendo appieno la città e i suoi quartieri, così diversi l’uno dall’altro” – ha dichiarato Fred Dixon, presidente e CEO di NYC & Company. 
 
Da non dimenticare che proprio in estate, il 4 luglio, si festeggia l’Indipendence Day: sono tanti gli eventi a cui prendere parte come gli spettacolari fuochi d’artificio offerti dal Macy’s 4th of July Fireworks che, per l'occasione, illumineranno lo skyline cittadino. Ma non solo: le buone forchette, ad esempio, sono attese a Coney Island (Brooklyn) e, nello specifico, all’angolo tra Surf e Stillwell Avenue per assistere, come tradizione vuole, al Nathan’s Famous Hot Dog Eating Contest ovvero la mitica gara di mangiatori di hot dog. In cosa consiste la sfida?

A trionfare sarà colui (o colei) che riuscirà a mangiare di più nell’arco di 10 minuti. A organizzare l’evento è lo storico locale Nathan’s Famous inaugurato nel 1916 dall’immigrato polacco Nathan Handwerker. Quella che era solo una bancarella di panini farciti di wustel oggi ha fama da vendere: sono tanti i ristoranti della catena aperti nel corso degli anni. I suoi prodotti, inoltre, sono sbarcati anche nei supermercati americani. 
 
Stando a quanto si narra, le origini della gara rimandano a un curioso episodio: quattro immigrati, al fine di decretare chi tra loro fosse più patriottico, decisero di sfidarsi a colpi di hot dogs. L’idea successivamente venne ripresa e, nel 1972, si tenne la prima edizione di questa competizione giunta quest’anno alla 103° edizione.
 
La sua unicità attira ogni anno curiosi da ogni dove desiderosi di vedere quanto possa essere capiente lo stomaco dei partecipanti: a trionfare lo scorso anno è stato Joey Chestnut che, nel tempo prestabilito, è riuscito a mangiare la bellezza di 74 hot dogs. La gara non è affatto una prerogativa degli uomini: a darne prova, infatti, è stata Sonya “The Black Widow” che, nel 2012, riuscì a mangiare 45 hot dogs. Non c’è da stupirsi se i partecipanti, durante la missione, compiono movimenti strani e apparentemente anomali: è solo una tattica utile al fine di incoraggiare il cibo a scivolare facilmente lungo l’esofago e raggiungere lo stomaco. 
Saperne di più su GUSTO
  • Ravioli alla trota salmonata
    Hotel Milano di Belgirate
    gusto

    Buon Ricordo: Ravioli alla trota salmonata

    Protagonista di questo piatto è la trota salmonata: questa ricetta racconta tradizione e gusto di uno dei luoghi più belli d'Italia, il Lago Maggiore
  • gusto

    Sicilia, quel tocco "fusion" del cuscus alla trapenese

    Il cous cous di pesce è divenuta una vera e propria tipicità della cucina tradizionale trapenese
Correlati per regione New York
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati