Cerca nel sito
HOME  / gusto
Collisioni 2016

Collisioni 2016, tra rock e vigneti

Barolo, alla scoperta dei grandi vini delle Langhe con musica, letteratura e gastronomia dal 14 al 18 luglio

Assaggiare vino
istockphotos
Degustazione - immagine generica
Nato come festival letterario nel 2009, Collisioni è arrivato oggi alla sua ottava edizione, spostandosi da Novello a Barolo e aprendo man mano le porte alla musica. Un festival di musica e letteratura che a Barolo, piccolo comune delle Langhe, richiama grandi nomi internazionali come gli scrittori Michel Houellebecq, Richard Ford, Svetlana Aleksievi? e le star del pop Elton John e Mika. Ma a Barolo non può ovviamente mancare uno spazio dedicato al famoso vino, amato e apprezzato in tutto il mondo.
 
 
Dal 1966 docg, il Barolo viene prodotto in comuni della provincia di Cuneo, nel territorio delle Langhe che dal 2014 sono patrimonio dell’Umanità Unesco (questa è l’unica zona vitivinicola in Italia a potersi fregiare di tale titolo). Un vino realizzato con uve al 100% nebbiolo e con un invecchiamento minimo di 38 mesi, di cui 18 in botti di legno. Corposo e strutturato, si presenta di colore granato con riflessi aranciati. È ideale con piatti di carne rossa e tartufo.
 
Il Barolo, però, non sarà l’unico protagonista di Collisioni, dal 14 al 18 luglio nell’omonimo borgo. Il festival ospiterà, infatti, i grandi vini d’eccellenza provenienti da tutte le regioni italiane. Vini che il pubblico potrà apprezzare in tutte le loro sfumature di gusto grazie alle degustazioni organizzate nel palco ‘wine and food’ del Castello di Barolo. A Barolo è possibile visitare WiMu, il museo del vino. Sito in Palazzo Falletti, offre un percorso che ti darà la possibilità di conoscere in profondità la cultura di questa nobile bevanda.
 
 
Spazio anche alla gastronomia. Lungo le vie di Barolo saranno allestiti stand regionali in cui, in chiave street food, cuochi e produttori proporranno le eccellenze della cucina regionale e italiana. Si potranno così scoprire i sapori del Piemonte, delle Marche, del Friuli Venezia Giulia, dell’Abruzzo, dell’Emilia Romagna, del Veneto e delle grandi regioni del sud. Cinque giorni che con il vasto programma di Collisioni sapranno coinvolgere un pubblico trasversale, dai giovani alle persone più mature.
 
collisioni.it
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100