Cerca nel sito
HOME  / gusto
Primo piatto ricetta ravioli Lago Maggiore

Buon Ricordo: Ravioli alla trota salmonata

Protagonista di questo piatto è la trota salmonata: questa ricetta racconta tradizione e gusto di uno dei luoghi più belli d'Italia, il Lago Maggiore

Ravioli alla trota salmonata
Hotel Milano di Belgirate
Ravioli alla trota salmonata
Quella dei Ravioli alla trota salmonata è una ricetta dai delicati toni pastello. Sia per colore che per intensità. Un po’ come il paesaggio del lago. Grande protagonista è, ovviamente, la trota salmonata, che offre la sua polpa rosata sia per il ripieno dei ravioli, dove incontra l’aroma dell’erba cipollina, sia per il sugo, con scalogno, maggiorana e pomodoro. La ricetta è stata realizzata da Ovidio Mugnai, titolare dell'Hotel Milano di Belgirate (Verbano-Cusio-Ossola).
 
Un ottimo piatto per celebrare uno dei luoghi lacustri più incantevoli d'Italia. Parliamo del Lago Maggiore, o Verbano, lago prealpino di origine fluvioglaciale. Il nome, però, non rimanda a un record nazionale, bensì a qualcosa di territoriale. È, infatti, il secondo lago d'Italia sia per superficie, preceduto dal lago di Garda, che per profondità, dopo il lago di Como. Le sue rive sono condivise tra Svizzera, Canton Ticino, e Italia, province di Verbano-Cusio-Ossola, Novara e Varese.
 
Ingredienti per 6 persone - Per il ripieno: 2 filetti di trota salmonata, una patata, un tuorlo d’uovo. Olio e burro, salvia, erba cipollina fresca, sale e pepe. Per il sugo: un filetto di trota salmonata, uno scalogno, tre  pomodori maturi, vino bianco secco, maggiorana. Per la sfoglia: due uova, 200 g di farina 00.

Svolgimento -

Per il ripieno - Lessare la patata con la buccia, pelarla e schiacciarla ancora calda. Cuocere i filetti di trota salmonata in burro, olio e salvia e salarli, una volta cotti toglierli dal condimento e sbriciolarli con la forchetta eliminando le eventuali spine. Unire la patata precedentemente schiacciata con il tuorlo d’uovo e poca erba cipollina tritata fresca. Mescolare bene fino ad ottenere un impasto morbido.

Per il sugo - Tritare finemente lo scalogno e farlo appassire nell’olio. Ridurre in dadolata i pomodori e unirli allo scalogno cuocendoli assieme per qualche minuto. Aggiungere poi il filetto di trota tagliato a cubetti, sfumando con il vino bianco. Aggiungere poi sale, pepe e maggiorana e finire la cottura.

Per la sfoglia - Ritagliare di quadrotti di pasta mettendo il ripieno al centro, chiudere la pasta formando dei triangoli facendo attenzione che siano ben chiusi. Cuocerli in acqua abbondante salata, e condirli poi con il sugo preparato.
 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati