Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre Romagna: Brisighella

Autunno al gusto romagnolo: sagre da non perdere

Weekend golosi tra le colline del ravennate dove a novembre si scatenano le sagre: porcello, tartufo, olio e formaggio stagionato.

Pere volpine Brisighella
©Terre di Faenza
Con la stagione autunnale i viaggi si riempiono di profumi e sapori nuovi della natura. Per i propri itinerari conviene seguire il richiamo dei “cibi di stagione” che fanno sempre bene e rendono il soggiorno molto genuino, specie in Italia dove l’enogastronomia riserva sempre eccellenze invidiabili da tutto il mondo. Per i prossimi mesi suggeriamo di fare una scappata tra le amene colline delle Terre di Faenza nel cuore della verde vallata del Lamone. Siamo in provincia di Ravenna e qui si trova Brisighella, uno di quegli incantevoli borghi medievali di cui il Belpaese è ricco e che si mette in mostra innanzitutto per le sue bellezze architettoniche quali la Rocca Veneziana, la Torre dell’Orologio, il Santuario della Madonna del Monticino e soprattutto l’antica Via del Borgo, una strada che proprio per la sua particolarissima architettura non passa inosservata. E’ infatti una strada del XII secolo coperta, sopraelevata ed illuminata da mezzi archi di differente ampiezza, denominata “Via degli Asini” dal momento che un tempo vi trovavano asilo gli animali dei birocciai che l’abitavano. Antiche viuzze, tratti di cinta muraria e scale scolpite nel gesso contraddistinguono questo borgo la cui origine risale alla fine del 1200.

L’enogastronomia è l’altro pezzo forte di Brisighella, per la gioia dei buongustai. E dunque, vale la pena segnarsi questi appuntamenti novembrini che possono senz’altro ispirare un weekend. La rassegna dal titolo “4 sagre x 3 colli” inizia il 6 novembre con Le delizie del porcello, una sagra che invita a “fare il porco”. La festa, infatti, ripropone  l’antico rito che si svolgeva nell’aia di ogni casa colonica con l’uccisione del maiale e la lavorazione della carne da parte di abilissimi norcini. Sarà dunque inevitabile (almeno per i non vegetariani) assaggiare saporiti ciccioli, coppa di testa, prosciutti, salsicce e salami di Mora Romagnola, pregiatissima razza suina autoctona, e dolce al migliaccio.

Chi non mangia la carne, può dedicarsi allora i weekend successivi a cominciare dal 13 novembre quando prende vita la Sagra della pera volpina e del formaggio “stagionato”, un originale mercato dei frutti autunnali e dei prodotti tipici della collina con protagoniste le pere volpine (piccole, tonde e dure), prodotto tipico della valle del Lamone che ben si abbina con il formaggio stagionato di Brisighella, un pecorino che viene invecchiato in grotte di gesso con procedimento di antica tradizione locale.

Il 20 novembre è la volta del tartufo, uno dei prodotti più ricercati della collina faentina. Durante la sagra sono in vendita i caratteristici tuberi nella varietà del bianco autunnale e del tartufo nero, mentre nei ristoranti locali si potranno assaggiare ricette raffinate a base di questo prodotto. Il 27 novembre, invece, si festeggia uno degli ingredienti fondamentali della cucina italiana con la Sagra dell’Ulivo e dell’Olio che arriva quest’anno alla sua 52ma edizione. In terra brisighese la coltivazione dell’ulivo risale a tempi antichissimi. Nell’ultima domenica del mese di novembre si celebra il preziosissimo olio extra vergine “Brisighello” DOP, al quale è stato assegnato l’ambito riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta nel 1996. Al suo fianco anche la selezione varietale “Nobil Drupa”, il “Brisighella” DOP, il tipico “Pieve di Tho”. Durante la festa l’olio può essere degustato e acquistato nello stand allestito dalla Cooperativa Agricola Brisighellese. Immancabile il mercato dei prodotti tipici locali dove chi vuole può fare scorta di ghiotti souvenir per l’inverno.

Leggi anche
Strada del Sangiovese- Strada dei Vini e dei Sapori delle colline di Faenza
 
Informazioni
Tel 0546 81166
www.terredifaenza.it
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati