Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagra del fungo di Borgotaro IGP 2019 centro storico Borgo Val di Taro

Al via la Fiera del fungo di Borgotaro

La sagra torna anche questo settembre nel centro storico di Borgo Val di Taro

istockphoto.com
Fungo di Borgotaro
LA FIERA DEL FUNGO

Torna a regalare gusto e gioia a golosi e appassionati la Fiera del fungo di Borgotaro IGP, che in questo 2019 si terrà nel centro storico di Borgo Val di Taro i due weekend del 14 - 15 e 21 - 22 settembre 2019. La Fiera del fungo nasce come semplice sagra nel 1975, quando la Società di Mutuo Soccorso Matteo Renato Imbriani pensò di creare un evento per promuovere il Fungo Porcino di Borgotaro.

L'EDIZIONE 2019

A 43 anni di distanza, la sagra è cresciuta diventando un grande evento di interesse internazionale, che ogni anno attira a Borgotaro un pubblico sempre più numeroso. E' una fiera che, pur tenendo stretto il legame con le tradizioni e le tipicità locali, guarda alla modernità e a tutto quello che va di moda nel settore food & wine.

Mostre, degustazioni, cooking show. E ancora intrattenimenti per ogni età, spettacoli musicali itineranti e street food. Quelli in programma per l'edizione 2019 saranno due fine settimana dedicati al gusto e al divertimento con un unico, grande protagonista: il fungo porcino di Borgotaro IGP. E' un fungo che cresce spontaneo nei boschi appenninici che circondano l'abitato, un prodotto considerato superiore - per qualità organolettiche, olfattive ed aromatiche - rispetto agli altri porcini delle stesse specie che provengono da altre zone, sia italiane che estere.

PARMA, UN GRANDE TESORO DI CITTA'

TUTTO IL BELLO DELLA FIERA

Sui banchi della Fiera i visitatori potranno trovare tantissimi prodotti freschi, secchi e conservati, mentre ristoranti e agriturismi aderenti all'iniziativa proporranno gustosi menù a tema. Ogni serata sarà all'insegna di "Musicucinando", con le moderne proposte di street food che si fonderanno alla street music, e ci sarà spazio anche per la musica dal vivo con il "Conciorto" (protagonisti i vegetali al posto degli strumenti), per la Mostra micologica, per il mercato dell'antiquariato e per la Mostra del coltello artigianale.

IL BORGO DI VAL TARO

La fiera è senz'altro una buona occasione per scoprire Borgo Val di Taro, considerata la capitale dell'Alta Valtaro e parte del circuito internazionale "Cittaslow". Al suo interno meritano una visita la chiesa di San Antonino, con il suo organo del XIII secolo e un dipinto dell'Annunciazione risalente alla seconda metà del '600; e ancora la chiesa di San Domenico, il Municipio, il Museo delle Mura e Palazzo Boveri, che nel settembre del 1714 ospitò la Regina di Spagna Elisabetta Farnese.

INFORMAZIONI
Località - Borgo Val di Taro (Parma)
TEL. 0525-96796
www.sagradelfungodiborgotaro
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati