Cerca nel sito
Estonia viaggi Tallinn

Weekend d’estate a Tallinn

48 ORE -Le imperdibili tappe per scoprire la capitale dell’Estonia in un city break estivo tra architettura medievale e curiosi musei

Tallinn, Estonia<br>
Thinkstock
Panorama di Tallinn
Tallinn, a soli 80 chilometri da Helsinki, si affaccia sul Golfo della Finlandia: è il punto di partenza ideale per andare alla scoperta dei Paesi Baltici, con Riga e Vilnius nelle immediate vicinanze. La capitale dell’Estonia si caratterizza per il suo fascino medievale che ha mantenuto inalterato grazie ad una sapiente opera di ristrutturazione e tutte le sue bellezze artistiche fanno mostra di se, in uno dei centri storici meglio conservati d’Europa che fa parte del Patrimonio Unesco. La ricchissima architettura, che deve la sua unicità ad influenze tedesche, danesi, russe, svedesi e finlandesi, offre scorci urbani ricchi di suggestioni grazie al particolarissimo design che la proietta in una delle capitali più all’avanguardia.

Passeggiando quindi sin dalla mattina nella Città Vecchia fatta di vicoli e viuzze, ammirando le botteghe artigiane che sfilano lungo il pittoresco vicolo di Santa Caterina, si può arrivare ai quartieri più moderni come il Rotermann, dove delle ex fabbriche sono state riconvertite in centri commerciali. La pittoresca Piazza Raekoja o Piazza del Municipio è il centro della Città Vecchia di Tallin, dove da otto secoli vi si svolge il mercato e la sera i caffè e i pub si riempiono. All’ingresso di Piazza del Municipio si trova Olde Hansa (Vana Turg1; www.oldehansa.com), il ristorante medievale migliore di Tallin che, oltre ai piatti tipici, propone ottime bevande tra cui la birra al miele. Altri luoghi imperdibili del centro, da visitare nel pomeriggio, sono la Nevski Cathedral, proprio di fronte al parlamento, e la chiesa di St Olav che per un periodo di tempo fu la chiesa più alta del mondo. I punti migliori per ammirare la lunga cinta della Città Vecchia sono Patkuli Toompea e Vabaduse Tornide: le antiche mura, risalenti al 1265, sono costituite da 46 torri di guardia.

Il giorno successivo ci si può dedicare ai musei, seguendo il proprio gusto. Particolarmente interessante è il Museo Estone all’aperto, che permettere di camminare indietro nel tempo e di scoprire l’antica Estonia rurale: si tratta infatti di un villaggio di artigiani e contadini immerso in una foresta dove si vive e si lavora come come nel XVIII secolo. Se si viaggia con bimbi al seguito si può scegliere il Children Museum, pieno di bambole storiche, orsacchiotti e altri giocattoli. Nel meraviglioso palazzo barocco Kadriorg si trova il prestigioso Museo d’Arte Kadriorg, che custodisce una ricca collezione di centinaia di opere dal XVI al XX secolo di artisti europei e russi, mentre capolavori dell’arte estone dai classici ai contemporanei e alle ultime tendenze si possono ammirare al Museo d’Arte Kumu. Chi si occupa di design non può perdere la visita all’Estonian Museum of Applied Art and Design (ETDM), ospitato nel Vecchio Granaio della Città Vecchia,  che custodisce imponenti opere in vetro, in ceramica, in metallo e gioielli realizzati dal 1900 a oggi. Nel piano terra si svolgono mostre temporanee dedicate alle idee di design più innovative. Perfettamente posizionato in centro è l’Hotel Telegraaf (Vene 9; www.telegraafhotel.com), dotato anche di una spa, punto di partenza ideale per scoprire tutte le più importanti attrazioni della città.

Come arrivare
Volano a Tallinn molte compagnie, anche low cost, tra cui Ryanair, EasyJet, airBaltic, Lufthansa, Brussels Airlines, Finnair partendo da numerosi aeroporti italiani.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati