Cerca nel sito
HOME  / gusto
Morbegno, sapori di Valtellina

Morbegno, sapori di Valtellina

Non solo bitto sulle tavole di Morbegno, città in provincia di Sondrio che ospita ogni autunno la ormai centenaria Mostra dedicata al re dei formaggi valtellinesi. Una sosta di gusto tra le osterie, vinerie e ristoranti nelle contrade dell'antico borgo.

Morbegno bitto
©Mostra del Bitto
Morbegno, città in provincia di Sondrio, è a buon diritto considerata la "porta della Valtellina": qualsiasi itinerario nel territorio della più importante valle lombarda non può che partire da qui. Le peculiarità del suo ambiente la rendono un'attrattiva per ogni tipo di turismo: alpino, culturale, artistico ed enogastronomico. Paradiso per alpinisti, sciatori ed escursionisti, culla dell'arte culinaria valtellinese, Morbegno – oltre ad essere il polo fieristico ospitante la quasi centenaria Mostra del Bitto – è anche un borgo ricco di storia e di tradizioni. Il centro storico, con le sue chiese, i suoi palazzi e le sue caratteristiche contrade, invoglia a compiere lunghe passeggiate, con sosta obbligata in qualcuna delle tante osterie, vinerie o dei tanti ristoranti che celebrano i sapori valtellinesi.

Tra i più convenienti, il "Ristorante Valtellina e non solo", presso l'albergo Bellevue, offre per tutto il mese di ottobre un tipico menù valtellinese a prezzo fisso che propone bruschetta porcini e Bitto, fagottino di patate e Bitto su letto di vellutata ai porcini, costoletta di vitello al Bitto in crosta croccante, rotolino di spinaci e patate, mousse di ricotta con salsa ai mirtilli. Tra i più prestigiosi, il Vecchio Ristorante Fiume un menù da veri intenditori: bresaola di manzo in carpaccio con formaggio di latteria e finferli, terrina d'anatra affumicata con pistacchi e pinoli, piccole verdure in agrodolce con crostoni caldi, raviolini con il "parük" e Bitto con la sferzada al dragoncello, costolette di cervo al cognac con i funghi porcini e polenta, mousse di castagne, sformato di mele golden con crema di zabaione, caffè con genepì della casa.

In un posto come Morbegno, dove la natura è così intimamente legata al gusto e alla cultura locali, trova la sua collocazione ideale il Museo Civico di Storia Naturale, noto come il più importante museo scientifico della provincia di Sondrio ed uno dei più attivi della Lombardia. Sito nel centro storico di Morbegno, in un settecentesco palazzo che sorge sulla sponda sinistra del torrente Bitto, il Museo pone particolare attenzione agli aspetti naturalistici di Valtellina e Valchiavenna. Le due sezioni, scienze della terra e faunistica, contengono una vasta collezione di rocce, minerali, fossili, insetti, anfibi, rettili, uccelli, mammiferi e un erbario.

In posizione strategica, nel cuore antico di Morbegno, sorge il settecentesco Palazzo Malacrida, simbolo della potenza del nobile casato, alla cui decorazione contribuirono i migliori artisti allora presenti in Valtellina. Uno dei più aggiornati esempi di chiese barocche nell'intera provincia è l'interno dell'Insigne Collegiata di San Giovanni Battista, fulcro religioso del culto popolare morbegnese. 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati