Cerca nel sito
HOME  / cuore
veneto borghi itinerari romantici

Veneto, Prosecco e teatro nel borgo di Asolo

Membro del circuito dei Borghi più belli d'Italia, Asolo regala splendidi scorci perfetti per una fuga romantica

Borgo di Asolo<br>
© 2014 Regione del Veneto
Panorama di Asolo
Soprannominato Città dei 100 orizzonti per la sua posizione panoramica adagiata su una collina, Asolo è un borgo del Trevigiano che conquista con il romanticismo dei suoi scorci che, non a un caso, hanno toccato la sensibilità artistica di personalità come il Giorgione, che più volte ha impresso sulle sue tele le bellezze del borgo, Pietro Bembo, che vi ha ambientato alcuni dei suoi sonetti, Henry Kames, che l'ha scelta come teatro di alcuni dei suoi racconti più famosi, ed Eleonora Duse che ne fece la sua dimora chiedendo persino di essere sepolta nel suo cimitero.

C'è tanta storia ad Asolo che emana dalle vie del centro storico dal fascino medievale, dai suoi edifici e dalle ville palladiane, e c'è un'atmosfera tutta speciale sprigionata dai paesaggi che incorniciano il borgo coperti da morbide colline e rigogliose viti, ulivi e cipressi. Tutto questo rende la cittadina una meta ideale per una romantica fuga di coppia. E' piacevole passeggiare per le vie del borgo e scoprire i suoi luoghi più caratteristici, tra cui Piazza Maggiore con la sua bella fontana rinascimentale, Via Robert Browning, costeggiata da pittoreschi porticati ed affreschi di epoca quattrocentesca. Di grande fascino il colpo d'occhio offerto dalla Rocca, che veglia sulla cittadina dall'alto del Monte Ricco dal quale si gode di una splendida vista. Meritano una visita anche il Museo Civico, ospitato all’interno del quattrocentesco Palazzo della Ragione, la cinquecentesca Villa degli Armeni e la prestigiosa sede del Comune e Palazzo Beltramini.

Da non perdere, inoltre, la Cattedrale di Santa Maria di Breda, edificata su un sito che ospitava un complesso termale romano, e nella quale è custodito una preziosa pala d’altare con "L'apparizione della Vergine", capolavoro di Lorenzo Lotto. Chi ha amato ed ammirato il fascino e l'eleganza di Eleonora Duse può godere dell'imperdibile opportunità di ammirarne quella che fu la sua casa, nella zona nord-occidentale della città, o celebrare la sua memoria con una serata a teatro (dal 1932 intitolato proprio alla regina delle attrici) nella splendida cornice del Castello che lo ospita dal 1798. Completando, magari, l'esperienza con una deliziosa degustazione delle specialità della gastronomia locale ed un brindisi a base di Prosecco, considerato fra i migliori. 

Leggi anche:
Il dolce nettare del Delta del Po
Idee weekend: 5 soggiorni sui fiumi italiani
CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100