Cerca nel sito
HOME  / cuore
Castelsardo attrazioni, ristoranti e resort; Sardegna borghi romantici

Asinara: batticuore sul promontorio a ridosso del mare

Luogo di bellezze naturali ed artistiche, Castelsardo è un borgo romantico che incanta da sempre per la sua particolare posizione geografica

Panorama di Castelsardo
©Castelsardoturismo
Veduta di Castelsardo
Una delle perle del Golfo dell’Asinara, nella Sardegna del Nord, è Castelsardo, un borgo medievale conservato praticamente intatto grazie alla sua particolare posizione geografica: sorge infatti su un promontorio a ridosso del mare, che lo ha preservato da attacchi e distruzioni nel corso dei secoli. La sua storia vede alternarsi la presenza della famiglia genovese dei Doria, che chiamarono la località con il nome di Castelgenovese, la conquista degli Aragonesi, sotto il cui dominio venne ribattezzato Castellaragonese, mentre il nome odierno risale alla metà del Settecento, quando sostituì quello spagnolo.

Leggi anche: SACCARGIA, CAPOLAVORO DELLA SARDEGNA ROMANICA

Con il suo pittoresco porto turistico, le bellissime e rilassanti spiagge, le calette da scoprire, è una destinazione perfetta per una vacanza di coppia, anche perché grazie alla sua posizione dominante il paesaggio dell’entroterra, prevalentemente collinare, è capace di regalare scorci di notevole bellezza caratterizzati dalle rocce calcaree che formano altipiani e tavolati, scavati da fenomeni di erosione che formano valloni o strapiombi. Oltre agli spettacolari panorami che danno vita a veri e propri monumenti naturali come la fotografatissima Roccia dell’Elefante, di notevole interesse è anche la Cattedrale di Sant’Antonio Abate, che si presenta con la sua caratteristica cupola maiolicata a dominare la costa. Il Museo Diocesiano di Arte Sacra si trova nei sotterranei della Casttedrale, nelle cripte dell’antica chiesa romanica mentre il Museo dell’Intreccio Mediterraneo, vero fiore all’occhiello della città, è ospitato nel Castello dei Doria e risulta essere uno dei musei più frequentati dell’intera isola, dedicato alla ricca tradizione sarda dell’utilizzo delle risorse naturali del territorio, con una collezione che accoglie molti manufatti, suddivisi per tipologie d’uso: dai cestini alle nasse da pesca, dalle tipiche imbarcazioni lacustri su fassoni, a setacci e altri utensili per fare il pane.

Leggi anche: MIRTO DI SARDEGNA, IL SEGRETO DELL'INEBRIANTE LIQUORE

Non in ultimo la gustosa gastronomia, che offre quanto di meglio si possa desiderare con piatti tipici come l’Aragosta alla Castellanese. Tra gli indirizzi dove poter gustare la cucina locale in ambienti dall’atmosfera davvero romantica c’è l’Aragona (Via Manganella 3; www.ristorantecastelsardo.it), situato sotto il suggestivo Castello di Castelsardo, che si presenta con la sua spaziosa terrazza panoramica, ideale per trascorrere una serata a due e godere in tutta tranquillità delle bellezze dell’isola oltre ai suoi celebri piatti a base di pesce fresco e alle raffinate ed innovative specialità. Per un soggiorno idilliaco il posto giusto è il Bajaloglia Resort (Località Bajaloglia; www.bajalogliaresort.it), un’oasi di benessere con piscina e idromassaggio vista mare dove non mancano angoli con intime zone relax in cui cuscini e drappi bianchi consentono di meditare gustando un buon vino mentre si ammira il mare su cui si riflettono le mille sfumature dei tramonti. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100