Cerca nel sito
HOME  / cuore
Modica attrazioni, itinerari romantici e ristoranti

Sicilia: il Settembre più romantico a Modica

Le giornate settembrine sono ideali per dedicarsi un soggiorno di coppia alla scoperta della bella località Patrimonio Unesco

Panorama di Modica
©Visit Modica
Veduta panoramica di Modica
Si dice Modica e si pensa al cioccolato. Ma la città siciliana, una delle otto città tardo-barocche del Val di Noto riconosciute dall’UNESCO come Patrimonio dell’umanità, è anche una località perfetta da vivere in due. Per aumentare il tasso di romanticismo si può prendere a noleggio una Cinquecento d’epoca con la società 500 Vintage Tour, con cui si possono scoprire le attrazioni principali in un modo piuttosto originale. Un tour non convenzionale è quello della durata di un’ora, che prevede la visita sia dei luoghi più famosi che quella dei punti più panoramici della città alta da cui ammirare il Castello dei Conti di Modica e la famosa Torretta dell’Orologio: il tutto seduti comodamente in auto, guidati da un driver esperto del luogo che illustra sulle curiosità di Modica e dintorni.

Leggi anche: A MODICA GRANDE ANTOLOGICA SU GUCCIONE 

Per i romantici che abbiano invece voglia di intraprendere un itinerario a piedi mano nella mano ci sono diverse passeggiate da scegliere. Visitando il centro un percorso da svolgere in piena rilassatezza da alternare a veloci e prelibati spuntini nei tanti locali e bar sistemati lungo il corso principale parte dall’imponente Chiesa di San Pietro e prosegue verso Piazza Monumento: sulla strada si incontra Palazzo Grimaldi con l'annesso portale della Chiesetta di San Cristoforo, cappella privata della famiglia Grimaldi, mentre sul lato opposto Palazzo della Cultura è sede del Museo Civico Archeologico. Ci sono poi la Chiesa di Santa Maria di Betlem, Piazza Matteotti, il centro principale della città dove si erge la Chiesa del Carmine, la Chiesa della Madonna delle Grazie e il Palazzo dei Mercedari, adiacente al santuario. In cima ad una rupe, costruito su un promontorio roccioso, il Castello di Modica  ha rappresentato per tanti secoli la sede del potere politico e amministrativo di quella che fu la Contea di Modica:  sulle mura sottostanti al castello, nel 1725, è stato costruito un orologio meccanico a contrappesi ancora perfettamente funzionante i cui complessi meccanismi vengono controllati e riavviati ogni 24 ore circa.

Leggi anche: SICILIA: IL VOLTO ECCENTRICO DI BAGHERIA
 
Le grandi molle metalliche, i pesi e i contrappesi, le grosse funi, sono visitabili e dalla torretta del Castello si gode di un suggestivo panorama sulla parte bassa del centro storico. Per concludere in bellezza la giornata si può programmare una cena alle Terrazze Campailla (Via Posteria 29; www.terrazzecampailla.it), un ristorante museo incastonato in un ambiente da favola e ricco di storia, nell’edificio che fu dimora del filosofo Tommaso Campailla, tra terrazzamenti fioriti e il profumo di gelsomino. La cucina offre pochi piatti ma gustosi, perfetti per i palati che vogliano assaporare i veri sapori siciliani.
 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100