Cerca nel sito
HOME  / cuore
sicilia borghi itinerari romantici

Sicilia, fuga romantica nel Borgo dei Borghi 2018

Petralia Soprana e le sue meraviglie dominano la regione dall'alto delle Madonie

petralia soprana sicilia borghi
Courtesy of ©Filippo Piazza/Wikimedia Commons CC BY SA 4.0
Petralia Soprana
Pietra, legno e ferro scolpiti da mani sapienti, paesaggi montani che dominano la Sicilia spingendosi sino all'Etna e al mare, tracce di una storia lunghissima che ha portato sino ai giorni nostri palazzi, chiese, torri e fontane meravigliosi. E poi il sole della Sicilia che bacia strade e piazze tutte da esplorare. Non c'è da meravigliarsi che Petralia Soprana sia stato eletto Borgo dei Borghi 2018. Questa perla Siciliana, incastonata nel punto più alto del Parco delle Madonie, sfoggia una bellezza rara che si offre come la cornice perfetta per una fuga di coppia in un luogo speciale.

Discendente, con ogni probabilità, dell'antica città sicana di Petra, Petralia Soprana si mostra, oggi, come un borgo dal tipico impianto medievale con le strette viuzze che si snodano tra palazzi e chiese, le piazzette incorniaciate da splendidi edifici o che si aprono in suggestivi belvedere, i cortili interni adornati di fiori, e le diverse borgate anche molto distanti tra loro. Appena alle porte della città la magnifica Villa Sgadari si offre come uno dei più interessanti esempi di residenza barrocca delle Madonie mentre la vicina Porta Seri, residuo dell'antica cinta muraria, dona l'accesso al suggestivo centro storico che, proprio in prossimità dell'arco, sfoggia immediatamente una delle chiese più affascinanti della città, quella di San Teodoro che ha utilizzato una delle torrette delle mura come campanile. 

Proseguendo lungo Corso Umberto ci si imbatte nel bel Palazzo Municipale, ex Convento dei Carmelitani Scalzi, in stile neogotico, che si affaccia su Piazza del Popolo, una delle più caratteristiche del borgo. A costeggiare la piazzetta si susseguono altri affascinanti edifici tra cui palazzo Pottino, dei marchesi di Eschifaldo, e un altro palazzo di proprietà degli eredi Pottino, e la bella chiesa del Collegio. Raggiunta Piazza Duomo, si rimane immediatamente incantati dalla Chiesa Madre dei Santi Pietro e Paolo, dalle origini incerte, ma ristrutturata nei secoli tra il XIV e il XVIII. Poco lontano dalla piazza, in via Cavour, merita assolutamente una visita la chiesa del Santissimo Salvatore dalla particolare pianta ellittica, inedita nelle Madonie e probabilmente ricavata da un'antica moschea, con otto pilastri a sorreggere la grande cupola. 

Non meno affascinanti le piazze di Fontana dei Quattro Cannoli, la cui fontana barocca da cui prende il nome ha rappresentato fino ad epoca settecentesca l'unica fonte della città, e di San Michele, che prende, invece, il nome dalla chiesetta rinascimentale dedicata al santo, con la sua bella fontana circolare, che fa da preludio alla visita della vicina chiesa di Santa Maria di Loreto che si affaccia sull'omonima piazza. Proseguendo verso nord, infine, si possono ammirare le vestigia dell'antico castello normanno ed il seicentesco convento di Santa Maria di Gesù dei Padre riformati. Da non perdere un piacevole tour dei belvedere cittadini, quello di Loreto, che si spinge sino alla vallata del fiume Imera e all’Etna, quello del Carmine che si affaccia sulla Sicilia occidentale, verso Palermo, e quello di Piazza Duomo, dal quale si può ammirare il vicino paese di Gangi, nonchè una visita al Museo di Arte Contemporanea Sotto Sale ricavato all'interno delle gallerie che compongono il sito estrattivo della miniera di Sale Italkali di Raffo, frazione di Petralia Soprana, sulle montagne di Palermo. Con le sue sculture di salgemma rappresenta l'unico di museo di arte contemporanea allestito dentro una miniera attiva.

Leggi anche:
In Sicilia la pesca che si gusta anche in autunno
Sicilia, armonie di sapori nella Val di Mazara

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su CUORE
Correlati per distretto Madonie
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100