Cerca nel sito
HOME  / cuore
Garbagna attrazioni e ristoranti

Piemonte: Garbagna festeggia l'estate a suon di romanticismo

Anche la località in provincia di Alessandria celebra la Notte Romantica dei Borghi più Belli d'Italia con iniziative dedicate agli innamorati

Scorcio di Garbagna
©Pro Loco Garbagna
Garbagna, Contrada
Con l’arrivo del solstizio d’estate, il 25 giugno, le località del circuito dei Borghi più Belli d’Italia festeggiano la Notte Romantica. Si tratta di un imperdibile appuntamento per tutti gli innamorati che si svolge nelle piazze, nei vicoli, nei palazzi dei borghi aderenti in un’atmosfera raccolta ed intima, dove si possono gustare menu studiati ad hoc per l’occasione che vengono proposti dai piccoli ristoranti negli scorci più suggestivi. A questo si aggiungono mostre, spettacoli teatrali, concerti, danza e spettacoli pirotecnici.

Leggi anche: 5 GUSTOSI MOTIVI PER VISITARE IL PIEMONTE

Anche il borgo di Garbagna, il centro più importante della Val Grue, partecipa all’evento, proponendosi quindi in una vesta ancora più carica d’atmosfera. Il paese di origine medievale è noto soprattutto per i suoi prodotti tipici quali ciliegie, salame, tartufo bianco e funghi, la tradizionale torta di riso o le castagnette, i dolcetti tipici secchi. Ma anche dal punto di vista prettamente artistico, architettonico e paesaggistico non manca di attrazioni. Tra queste Piazza Doria, dedicata al principe Doria signore di Genova e di Garbagna, dove si affacciano il Palazzo Doria e l’Oratorio di San Rocco, costruito intorno al 1580 a seguito della grande epidemia di peste, che si presenta con una splendida facciata affrescata. La Contrada è il vero cuore pulsante del paese, che si snoda tra le case del centro storico e dove si respira ancora tutta l’atmosfera antica grazie al fascino degli edifici e all’assetto tipico delle botteghe di una volta.

Leggi anche: PIEMONTE: 5 ITINERARI TRA CHIESE E RESIDENZE SABAUDE 

La settecentesca chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista Decollato, a pianta ottagonale, ospita importanti opere d’arte ed un organo seicentesco, mentre per ammirare uno splendido panorama basta dirigersi sopra il centro abitato ed arrivare al Castello, un complesso medievale edificato nel IX secolo di cui si possono ancora scorgere le tracce della torre di avvistamento, della porta d’ingresso e della cinta muraria. Poco fuori Garbagna vale la pena la visita al Santuario della Madonna del Lago, che risale al Trecento in seguito all’apparizione della Madonna ad una passerella muta che tornò a parlare. Si può concludere la giornata con una raffinata cena al Bacu, elegante ristorante che si propone con il suo ambiente innovativo e curato e i piatti tipici piemontesi rivisti e rielaborati con molta cura.  Il locale è anche bottega dove si possono trovare prodotti d’eccellenza. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati