Cerca nel sito
HOME  / cuore
Borgo Verezzi attrazioni e itinerario romantico

Liguria: il romantico borgo dei pirati saraceni

Borgio Verezzi è una destinazione particolare formata da quattro borgate che ne fanno un unico insieme: tra costruzioni in piryts, grotte colorate e carrugi gli scorci romantici non mancano

Piazza Sant'Agostino
©Festival Verezzi.it
Piazza Sant'Agostino, Borgio Verezzi
In provincia di Savona, arroccato sulla collina dell’Orera, si trova un armonioso insieme di quattro borgate che costituiscono il comune di Borgio Verezzi. Poggio, Piazza, Roccaro e Crosa si presentano con costruzioni di pietra rosa che si adagiano tra mare e roccia, circondate da carruggi, mulattiere e stradine. Passeggiare mano nella mano tra questi stretti vicoletti significa entrare in mondo dove si respira l’influenza arabo-islamica, ma si seguono anche quelle atmosfere leggendarie che vogliono la formazione di Verezzi opera dei pirati saraceni i quali, innamorati di questi luoghi, abbandonarono le scorrerie per ritirarsi a vivere sulla terraferma. E a ben ragione.

Leggi anche: LIGURIA: LAIGUEGLIA, IL BORGO DOVE IL TEMPO SI E' FERMATO

Sono questi, infatti, gli scorci più suggestivi e reali della Liguria, quelli in cui si svela l’anima più vera. A Roccaro si trova la Cappella settecentesca della Madonna Immacolata con altare e decorazioni in stile barocco; Poggio si sviluppa intorno alla torre, Crosa è l’abitato più antico scolpito direttamente nella pietra dove si trova un sistema di grotte scavate nella collina e già abitate nel Paleolitico, ma dove si ammirano anche gli edifici religiosi più importanti. Le grotte offrono un percorso turistico che si snoda per circa 800 metri all’interno di grandi sale, tra enormi blocchi che si sono staccati dalla volta in ere remote. Si possono vedere le ricche concrezioni di ogni forma, che vanno dalle cannule, esili e quasi trasparenti, ai sottili drappi, dalle grandi colonne che sembrano sostenere la volta fino alle stalattiti che si sviluppano in tutte le direzioni.

Leggi anche CARCARE, LA TERRA DELL'INNO D'ITALIA E' IN LIGURIA

Ma sono soprattutto i colori, con le mille sfumature diverse date dal bianco, giallo, rosso a seconda dei diversi minerali, che rendono le grotte di Borgio Verezzi le più colorate d’Italia. Su uno sperone di roccia visibile da ogni parte di Verezzi si erge la Croce dei Santi, collocata nel 1664 dai frati Cappuccini che tornavano dalla Terra Santa ed oggi meta di pellegrinaggi. La passeggiata romantica non può che avere il suo culmine a Piazza, la borgata più celebre, perché è qui che si trova Piazza Sant’Agostino, una meravigliosa finestra sul mare caratterizzata dalla presenza di una chiesetta del XVII secolo. La suggestiva location ospita il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, essendo uno scenario naturale perfetto che si espande tra i tetti delle antiche costruzioni, il blu del mare e le luci del cielo stellato.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100