Cerca nel sito
HOME  / cuore
Lecco itinerario romantico

Lecco, incanto sul lago per innamorati

La città dei Promessi Sposi non si riduce ai soli luoghi manzoniani: ecco cosa fare in due

Veduta di Lecco
©iStockphoto
Scorcio di Lecco
Lecco non è solo la città dei Promessi Sposi, del Lago di Como o delle Alpi che offrono spettacolari panorami circostanti. Racchiude in se numerose attrazioni ed è il punto di partenza ideale per andare alla scoperta di questa parte della Lombardia. E può quindi essere una destinazione perfetta per le coppie di innamorati che vogliano unire il fascino del lago e dei monti alla storia secolare per vivere un turismo lento basato sulla qualità. Passeggiare per il centro storico significa ammirare le belle architetture ottocentesche, come il bel porticato di Piazza XX settembre e diversi edifici tra cui Palazzo Belgiojoso che ospita un polo museale comprendente il Museo Archeolgico, il Museo di Storia Naturale, il Museo Storico e il Planetario. 

Leggi anche: A Lecco la dimore dove il re d'Italia veniva in incognito

Vie e viuzze che si diramano dalle piazze centrali sono ricche di negozi, di monumenti a personaggi famosi e di residenze familiari. I due luoghi principali che racchiudono il centro storico sono Piazza Cermenati, che si affaccia sul lago, con il monumento dedicato al fondatore dei Musei Civici Mario Cermenati e il monumento ad Alessandro Manzoni che chiude Via Roma. Vale la pena, da Piazza Cermenati, salire la scalinata della Basilica di San Nicolò per accedere al suo Campanile ad ammirare Lecco dall’alto dei suoi 96 metri. Particolarmente interessante è anche il Palazzo delle Paure, dove sono ospitati la Galleria d’arte contemporanea e l’Osservatorio Alpinistico Lecchese, dove si possono scoprire la storia, i personaggi, le spedizioni che hanno rese celebre la città. Non si può visitare Lecco senza essere avvolti dalle atmosfere manzoniane con i luoghi storici che, nonostante le modifiche apportate dal Seicento ad oggi, rendono comunque l’idea di come doveva essere la città ai tempi di Renzo e Lucia.

Dal Ponte Azzone Visconti, che oggi è dotato di un’apposita carreggiata pedonale, si ammira il panorama con il Monte San Martino e il Resegone. Spostando lo sguardo verso sud oltre l’Isola Viscontea si può immaginare come doveva essere il caratteristico borgo di Pescarenico e la foce del torrente Bione, il punto dove Lucia, Agnese e Renzo lasciano la città per andare a Monza. Quello che resta della Castello seicentesco è la Torre Viscontea, che oggi ospita mostre temporanee. Ma una giornata con la dolce metà nella città dei Promessi Sposi non può concludersi senza la sosta in un caratteristico locale. Momenti romantici carichi di atmosfera si possono vivere Al Porticciolo 84, ristorante elegante, accogliente ed intimo che propone pesce di mare o al Ristorante Terrazza Manzoni, punto di riferimento della gastronomia lombarda. I piatti della tradizione vengono rivisitati in chiave contemporanea tra creatività e raffinatezza. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati