Cerca nel sito
HOME  / cuore
diano marina liguria romantica dianogreen vacanza coppia

Diano Marina: Liguria romanticamente zen

Il lato più dolce della Riviera di Ponente in poche semplici mosse per vivere al meglio tutta l'energia positiva del borgo ligure

Vista su Diano San Pietro
Courtesy of©dianogreen
Vista su Diano San Pietro
“Rallenta, e ciò che stai inseguendo si avvicinerà e ti prenderà” recita un proverbio Zen. Questa è la chiave di volta in grado di regalare la felicità a tutti coloro che, rapiti dalla frenesia quotidiana, perdono di vista la retta via. Al fine di ritornare in armonia con sè stessi e il mondo circostante, è cosa buona e giusta prendersi una pausa e godere dei ritagli di tempo libero, weekend o ponti, facendo tesoro della primavera che, con la sua energia positiva, illumina ogni paesaggio di una nuova luce. Quando si parla di colori e romanticismo, la mente vola tra i gioielli della Liguria, una delle regioni più sentimentali dello stivale là dove, a colpire l'animo dei sognatori più sensibili, è Diano Marina, in provincia di Imperia, da sempre una meta molto gettonata dai turisti, soprattutto per i suoi 3.500 metri di spiaggia che la dipingono come un perfetto nido d’amore.

Leggi anche IDEE PER IL WEEKEND: 5 ROMANTICHE GITE DI PRIMAVERA

Le giornate iniziano tra gli innumerevoli stabilimenti che affollano il lungomare per proseguire, al calar del sole, con una passeggiata lungo l'Incompiuta, l’ex strada statale 449 che da Diano Marina conduce a Oneglia, un percorso panoramico riaperto lo scorso anno dopo alcuni interventi di messa in sicurezza. Spostandosi in direzione di Alassio, a rapire l'attenzione sono invece i giardini di Villa della Pergola, definiti da William Scott “.. una delle meraviglie della Riviera…” un luogo alla cui vista il batticuore è assicurato.

CONSIGLI PER IL WEEKEND

Si tratta di un parco anglo-mediterraneo di 22.000 mq nato nella seconda metà degli anni settanta dell’Ottocento per volere del Generale Montagu McMurdo e di sua moglie Lady Susan Sarah Napier, desiderosi di avere a disposizione un loro microcosmo in Riviera: fu così che, quello che in origine era un podere agricolo appartenuto ai Conti della Lengueglia, divenne un eden mozzafiato ricco di piante ornamentali. Restaurato in epoca moderna dell’architetto Paolo Pejrone, il complesso è tornato agli antichi fasti: a inebriare i presenti, il fascino dei protagonisti di casa, ovvero pini marittimi, mandorli, cipressi, cedri del agrumi, palme, ortensie oleandri, bouganville, bignonie, gelsomini e tanto altro.

Leggi anche I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE

Una volta riempiti gli occhi di suggestioni, è tempo di pensare anche alle esigenze dello stomaco: per una cena in grado di incorniciare al meglio una situazione ad alto tasso di romanticismo, a fare la sua degna figura è il ristorante C’Est si Bon, sito nel porticciolo di Oneglia: qui si mangia a lume di candela deliziati da musica jazz d'autore; cena con vista anche presso Il Porteghetto, là dove si gode di un prestigioso affaccio sul mare.

La perfetta fuga d'amore si conclude in quel di DianoGreen, un bed&breakfast sui generis, una vecchia casa di campagna rinnovata nel totale rispetto del territorio seguendo i principi della bioarchitetturauna. La sua unicità deriva dall’animo sostenibile della sua proprietaria che, lasciandosi alle spalle la frenetica vita milanese, ha fatto del vecchio borgo di Diano San Pietro la sua isola felice e, non solo, ha voluto condividere cotanto splendore con tutti coloro che desiderano vivere una vacanza in maniera autentica, a tu per tu con il verde e l’azzurro della Liguria. Proprio così, rinnovando quella che era la casa di villeggiatura di famiglia, Alessandra ha aperto le porte del suo nido regalando emozioni a chiunque abbracci la filosofia di turismo responsabile.

Leggi anche BORGOMARO, L'ENTROTERRA LIGURE CHE FA BATTERE IL CUORE

Ogni momento della giornata riserva una piacevole sorpresa, dal dolce risveglio mattutino con la colazione a domicilio, a scelta tra “Green Breakfast” e il “Paniere del contadino”, alle lezioni di hatha yoga, esercizi di ricarica, respirazione e meditazione organizzate in una piccola sala ricavata dalla ristrutturazione del vecchio pollaio. A volte basta ricordare che l'amore è anche nelle piccole cose, tutto ciò che serve è viverle con la persona giusta, il resto sono solo dettagli.

***** AVVISO AI LETTORI ******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati