Cerca nel sito
HOME  / cuore
lombardia borghi itinerari romantici

Cornello dei Tasso, scorci romantici tra pietra e francobolli

Alla scoperta del borgo di Torquato Tasso e del primo francobollo della storia

cornello dei tasso
Courtesy of ©Ago76/Wikimedia Commons CC BY SA 4.0
Cornello dei Tasso, Strada Porticata
Accessibile soltanto a piedi percorrendo un tratto dell'antica Via Mercatorum che, fino all'epoca seicentesca, collegava Bergamo con la Valtellina, Cornello dei Tasso è un piccolo gioiello dagli scorci pittoreschi che regala una splendida cornice in cui concedersi piacevoli passeggiate romantiche con una persona speciale. Il suo nome è legato a quello della famiglia dei Tasso che, oltre ad aver dato i natali niente meno che a Torquato Tasso, ha svolto un ruolo di estrema rilevanza nell'istituzione e nell'organizzazione del servizio postale. Proprio qui, infatti, nacque una delle prime imprese multinazionali europee, quella che si occupava di gestire la corrispondenza e il trasporto e la consegna di oggetti tra l'impero tedesco e gli altri stati europei. Basti pensare che fu proprio da questa famiglia, per il tipo di servizi che prestava, che nacque il termine “taxi”.

Il borgo offre numerosi spunti per una passeggiata dalle atmosfere di altri tempi sia nella zona bassa, con le sue case adagiate sulle rive del fiume, sia risalendo verso la caratteristica via porticata, un trionfo di splendida pietra sormontata da soffitti in legno, la vera e propria strada commerciale del borgo che conduce sino alle case dei notabili. A vegliare dall'alto sulla valle si erge il Palazzo dei Tasso, recentemente recuperato. Da non perdere, inoltre, una visita al Museo dei Tasso e della Storia Postale che custodisce un autentico tesoro noto con il nome di Penny Black: il primo francobollo emesso al mondo.

Ed è proprio questo affascinante museo ad offrire una piacevole opportunità per esplorare questo gioiello della provincia bergamasca in maniera coinvolgente ed interessante. Domenica 6 gennaio e in altre due date (il 3 febbraio e il 3 marzo) chi deciderà di visitare il bellissimo borgo dei Tasso potrà prendere parte ad una visita gratuita che porta alla scoperta degli scorci più belli dell'abitato e delle interessanti testimonianze custodite presso il Museo tra cui proprio il Penny Black. Le visite prendono il via alle ore 15.00, presso il Museo dei Tasso e della Storia postale (via Cornello 22, Camerata Cornello -Bergamo-) e si snodano attraverso le vie del borgo e le sale del museo. E per concludere la passeggiata, non c'è niente di meglio di una cena a base di ricette preparate con le specialità tipiche, dai i casonséi, ravioli fatti in casa con ripieno a base di pangrattato, formaggio, uovo, aglio e prezzemolo, e conditi con burro e salvia, all’immancabile polenta, che qui preparano “cunsada”, cioè tagliata a pezzetti e condita con taleggio fresco, panna, burro e salvia.

Scopri su Tuttigusti dove gustare le specialità lombarde più genuine, dal Taleggio ai salami d'oca

Leggi anche:
5 Parchi italiani per escursioni tra natura e storia
Non i soliti parchi: 5 aree verdi con sorprese artistiche
5 itinerari a caccia di misteri, storie e leggende

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati