Cerca nel sito
HOME  / cuore
marche borghi itinerari romantici

Corinaldo, una romantica primavera tra le mura

La cittadina ha mantenuto inalterato il suo aspetto di antico avamposto medievale

Pozzo di Corinaldo
©iStockphoto
Corinaldo, la piaggia con il pozzo
La bellezza di un luogo senza tempo che emana storia e tradizione da ogni scorcio è la cornice ideale per concedersi una piacevole fuga di coppia. Una bellezza intima che rilassa la mente e conquista lo sguardo con paesaggi verdeggianti che si estendono a perdita d'occhio, tutti da ammirare dall'alto di un camminamento di ronda. Così si presenta Corinaldo, affascinante borgo marchigiano della provincia di Ancona che ha mantenuto inalterato, nel tempo, il suo aspetto di antico avamposto medievale nel quale si sono insinuati, con armonia, i "nuovi" edifici rinascimentali. Tra torri e meralture, ogni passeggiata è un piccolo scrigno di tesori che sarà un vero piacere scoprire in due, accompagnati dalle atmosfere di pace e di quiete che si respirano esplorando la cittadina, non a caso inserita nel circuito dei Borghi Più Belli d'Italia.

Un chilometro di mura custodisce un suggestivo centro storico di impianto medievale, fatto di piccoli vicoli e caratteristiche piazzette sulle quali si affacciano i più importanti edifici religiosi e i palazzi storici. Meritano una sosta il magnifico ex Convento degli Agostiniani, oggi trasformato in albergo, il Palazzo Comunale, adornato da un elegante loggiato, la duecentesca Collegiata di San Francesco, la chiesa della Madonna del Piano, la più antica della città, quella dell'Addolorata, addossata per due lati sulle mura urbane e il Campanile di San Pietro, un tempo annesso all'antica pieve demolita nel 1870 perchè ritenuta instabile. Da non perdere, inoltre, la discesa lungo la scalinata dell'incantevole Piaggia del Pozzo, dove sopravvive ancora oggi la tradizione della caduta del sacco di farina nel pozzo. 

La primavera, poi, è il periodo ideale per scegliere di visitare Corinaldo. In questa stagione, infatti, il borgo si anima di iniziative ed eventi che rendono la visita ancora più suggestiva. Se proprio oggi, ad esempio, il Disconnected Day cerca di sensibilizzare i visitatori nei confronti di temi di estrema attualità come la dipendenza tecnologica e il cyberbullismo, domani 12 maggio piazza del Cassero sarà un trionfo di evoluzioni e di colori durante il raduno nazionale della Lega Italiana Sbandieratori. Gli appassionati di motori sentiranno il rombo vivace delle auto d'epoca e sportive che si riuniranno il 16 maggio in un vibrante raduno, mentre il 24 e il 25 maggio antiche colture e prodotti biologici saranno i protagonisti del Sementi Festival. Ce n'è, insomma, per tutti i gusti ed ogni coppia potrà godere delle bellezze del borgo in una veste più vivace che mai, alternando gli appuntamenti del ricco calendario primaverile con romantiche passeggiate mano nella mano tra i vicoli o sulle mura di ronda, dalle quali si gode di uno splendido panorama sulle campagne circostanti, oppure con una cena romantica, magari sulla terrazza di Cantina Langellina.

Leggi anche:
Secoli di olive nelle Marche
Idee weekend: 5 tesori imperdibili delle Marche
Marche: a Jesi l'outlet perfetto per i bambini

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100