Cerca nel sito
Mostre a Roma 2016 musei

Vacanze romane a spasso per musei: gli imperdibili 4

Per una vacanza da film, i musei della capitale offrono le loro sale alla stagione del Cobra ai capolavori in lego, al fumetto giapponese e alla Via Crucis di Botero

Ravnen
www.mostracobraroma.it 
Asger Jorn - Ravnen, 1952
A Roma la stagione del CoBrA
È dedicata al movimento CoBrA, prima grande avanguardia di respiro internazionale del secondo dopoguerra, la mostra realizzata in collaborazione con la Die Galerie di Francoforte che fino al 3 aprile 2016 sarà visitabile alla Fondazione Roma Museo - Palazzo Cipolla. Intitolata CoBrA. Una grande avanguardia europea (1948-1951), l’esposizione è un esaustivo viaggio attraverso la dirompente produzione degli artisti del movimento CoBrA, grazie a un corpus straordinario di opere realizzate dai suoi esponenti principali, che si svincolarono dai canoni tradizionali per imboccare una strada completamente nuova. L’acronimo CoBrA che diede espressività iconica all’atteggiamento aggressivo del gruppo,del movimento derivava dalle iniziali delle città di provenienza dei suoi fondatori ovvero Copenaghen, Bruxelles, Amsterdam.

Roma e i capolavori in Lego
Grazie agli oltre 80 mila visitatori in poco più di tre mesi la mostra “THE ART OF THE BRICK” dell’artista americano Nathan Sawaya, rimarrà visitabile allo Spazio Eventi SET fino al 3 aprile. Originario di Colville, nello stato di Washington, l’artista si è laureato in Legge all’Università  di New York, città dove risiede prima di iniziare a lavorare come avvocato alla Winston& Strawn. Nel 2004 Sawaya abbandona la professione di avvocato per dedicarsi a tempo pieno a quella di artista di mattoncini LEGO nei suoi art studio di New York e Los Angeles. La prima mostra personale dell’artista risale al 2007 mentre oggi le sue opere sono già parte di alcune collezioni di arte contemporanea di musei del Nord America.
 
I mangaka incontrano Hokusai
L'interazione tra tradizione e contemporaneità è al centro di una mostra sui manga che si inaugura oggi all'Istituto di Cultura Giapponese. Si tratta di Manga Hokusai Manga, esposizione itinerante che in anteprima mondiale mette a confronto visivo l’espressione manga del celebre maestro e quella ukiyoe del manga contemporaneo. Il punto di partenza è il libro di schizzi di Hokusai, lo Hokusai manga, 15 volumi (1814-1878), che viene utilizzato nel percorso espositivo per spiegare le radici del manga contemporaneo e individuare incontri e divergenze tra l’archetipo e il fumetto contemporaneo. Ricordiamo infatti che Katsushika Hokusai, conosciuto nel mondo sopratutto per le sue xilografie a colori, come la celebre “Grande Onda”, viene considerato oggi l'antesignano del fumetto odierno.

La prima volta della Via Crucis di Botero
È sbarcata anche a Roma la mostra itinerante di Fernando Botero "Via Crucis, la Pasiòn de Cristo". Questa rassegna arrivata al cuore di Medellín, città natale di Botero, durante la settimana di Pasqua del 2012, per i festeggiamenti per gli 80 anni di vita dell'artista,  presenta 27 olii e 34 opere su carta dedicate alla passione di Cristo che rimarranno esposte a Palazzo delle Esposizioni fino al 1 maggio.

CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati