Cerca nel sito
Associazione Dimore Storiche Italiane: Villa Rita

Toscana, la villa storica di Uliveto Terme

La località toscana diventata celebre per le fonti termali ospita anche una villa quattrocentesca riccamente decorata

Esterno
© Associazione Dimore Storiche Italiane
Esterno di Villa Rita
Il comune di Vicopisano si trova a metà strada tra Pisa e Pontedera, ed è qui che sorge una frazione particolarmente celebre per le sue fonti termali, ovvero Uliveto Terme. Il Parco Termale si adagia ai piedi del Monte Pisano e, insieme a Villa Borri di Casciana e a Bagni di Pisa di San Giuliano Terme, costituisce uno dei tre impianti termali della provincia di Pisa. Uliveto Terme un tempo era particolarmente celebre in tutta la regione per la particolare efficacia delle sue acque nel risanare le malattie della pelle, ma oggi è meglio conosciuta per l’omonimo marchio di acqua in bottiglia capace di favorire la digestione, protagonista di numerose pubblicità televisive. La sorgente che sgorga nella località di Uliveto Terme è classificata come bicarbonato-calcica ed è ricca di numerosi minerali in forma ionica come sodio, potassio, magnesio, idrocarbonico ed altri, che le conferiscono le sue famose proprietà digestive: effervescente naturale, è particolarmente gradevole da usare come bibita, al contrario di molte altre acque termali da bere. Uliveto Terme, però, vanta anche una favorevole posizione che permette non solo di visitare le principali città d’arte e di cultura dei dintorni come Pisa, Lucca e Livorno, ma anche per andare mare sulle spiagge della Versilia, del litorale pisano e livornese. E non mancano neanche piccoli tesori che valgono una visita, tra cui la Certosa di Calci, considerata da molti la più famosa struttura certosina in Italia, il borgo di Montemagno, la suggestiva struttura semi-abbandonata del Monastero di Nicosìa o i due straordinari punti panoramici come le rovine della Fortezza della Verruca e le vestigia della Torre di Caprona.



Non bisogna andare troppo lontano, invece, per trovare un ambiente intimo e ricco di storia come quello che offre Villa Rita, dimora storica proprio di fronte alle Terme di Uliveto, nel piccolo e suggestivo borgo della località di Noce. Risalente al Quattrocento, è arricchita da molti affreschi del Ghirlanda, pittore fiorentino del Cinquecento che lavorava per la nobile famiglia Lanfreducci. Il Ghirlanda è noto per avere dipinto una parete del camposanto monumentale di Pisa e per avere affrescato il Palazzo di “Fiumi e Fossi” che un tempo si chiamava “Alla giornata”, motto della famiglia che si ritrova anche nella villa. Durante il corso dei secoli nella villa si sono succedute diverse nobili famiglie pisane che hanno lasciato numerose testimonianze artistiche. All’interno si presenta riccamente decorata con ingressi, corridoi e stanze adornate da affreschi, alte volte, preziose ceramiche e antichi lampadari. Una peculiarità della dimora è rappresentata dai pavimenti originali in cotto, che sono stati conservati nei secoli. Costruita in più accorpamenti, oggi si presenta con una forma a Z e si sviluppa su due piani di circa mille metri. 



Villa Rita si mostra con il suo stile classico ma non austero e racconta, con discrezione ed originalità, pezzi di storia tramandata fino ad oggi proponendosi come location perfetta non solo per matrimoni ma anche per altre occasioni importanti, eventi e soggiorni esclusivi. Al piano terra si trovano i saloni per le cerimonie, gli spazi comuni, che conservano i pavimenti originali, e alcuni appartamenti in affitto. Al piano superiore si estendono le stanze del B&B e l’appartamento padronale. I mobili d’epoca con cui è arredata sono stati conservati perfettamente,: agli ospiti è dedicata un’ampia camera da letto con balcone sul giardino settecentesco, un vasto soggiorno/studio con camino e divano letto per ospitare altre 2 persone. Il bagno privato è dipinto in stile settecentesco fiorentino. Oltre alla colazione offerta agli ospiti è possibile, su richiesta, anche cenare in villa. All’esterno è circondata da un bellissimo giardino all’italiana caratterizzato dalla presenza di numerosi agrumi e di svariate specie floreali tipiche toscane, con una predominanza di rose e una meravigliosa bougainvillea, che donano alla dimora, grazie ai loro colori e ai loro profumi, una tipica atmosfera mediterranea.



Villa Rita fa parte dell’Associazione Dimore Storiche Italiane 
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia. 
 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
  • Sovana e il suo tesoro
    ©iStockphoto

    Sovana e il suo tesoro

    Il borgo in provincia di Grosseto tra storia e leggenda, cosa sapere sul paese natale di Papa Gregorio VII
  • La Toscana che profuma di olio
    istockphoto.com

    La Toscana che profuma di olio

    L'olio Toscano IGP è un'eccellenza che vanta una tradizione secolare ed un gusto inconfondibile
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati