Cerca nel sito
Associazione Dimore Storiche Italiane: Castello di Tor Crescenza

Roma, momenti da favola al Castello di Tor Crescenza

Location d'eccezione non lontana dal centro, quella di Tor Crescenza è un'antica fortezza dove vivere esperienze magiche

Tor Crescenza, accesso al Castello
©Associazione Dimore Storiche Italiane
Viale di accesso al Castello
Alle porte di Roma, a pochi minuti dal centro, sulla sinistra di Via Flaminia, si trova un luogo incantato dove oggi si possono vivere momenti da favola. Si tratta del Castello di Tor Crescenza, immerso in una tenuta verde alla quale si accede da Via dei Due Ponti, oggi location per eventi e cerimonie di prestigio. Venne fatto costruire dal Marchese Francesco Crescenzi nel luogo dove sorgeva una antica torre del 1100, per poi essere stato ampliato nel corso del Medio Evo quando la famiglia si impadronì di gran parte del territorio circostante. All’interno è possibile scoprire opere d’arte, affreschi, statue e fontane di grande valore storico e artistico. Una delle caratteristiche del castello è quella di avere un’ampia disponibilità di ambienti speciali, tutti diversi e affascinanti. Dalla prima corte, il chiostro con il suo Jardin d’Hiver, le terrazze, i giardini, le fontane e giochi d’acqua, il castello è perfetto per ospitare meeting, cene di gala, colazioni di lavoro, ricevimenti privati e mostre.



Leggi anche: Roma, ricostruita la Cattedrale più antica del mondo

Completamente restaurato e rinnovato, presenta una facciata con due classiche torri laterali bordate dagli altrettanto classici bordi merlati. Al centro il ponte levatoio in stile medioevale permette di accedere ad un chiostro, alla foresteria e alle magnifiche sale nobiliari destinate a ricevimenti e banchetti. Gli interni sono finemente e riccamente arredati con pavimenti e lastre in marmo lucido, nelle sale anche famosi dipinti in tromp d’oeil che raccontano scene di vita degli antichi proprietari. Il primo chiostro è oggi una sala protetta da un grande lucernaio costruito nel XIX secolo e si caratterizza da tre fontane storiche e di un imponente portone d’ingresso. Le fontane del lato Sud rappresentano i fiumi romani del Tevere e dell’Aniene, mentre il sarcofago romano in marmo del lato Est è sovrastato da una iscrizione che narra dell’antica sorgente di acque benefiche che alimentano ancora oggi le fontane del parco.

Scopri un altro luogo con un bel castello vicino Roma

Superando un arco in pietra si accede al secondo chiostro quattrocentesco, a pianta quadrata, che presenta su tre lati un tipico portico rinascimentale ad archi e volte con colonne e capitelli in pietra. Al centro si trova il monumentale pozzo circolare in travertino, utilizzato in passato per la vita quotidiana del castello. Completano l’offerta ricettiva del piano terra le due terrazze coperte ricavate sui bastioni delle mura. Non meno suggestivo è l’esterno, con viali che conducono a giardini ricchi di fontane che, grazie ad una geometria lineare e perfetta, ricreano con il passaggio tra una vasca ed un’altra dei suggestivi giochi d’acqua. 

Il Castello di Tor Crescenza fa parte dell’Associazione Nazionale Dimore Storiche
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati