Cerca nel sito
sicilia viaggi scicli attrazioni tour

Scicli, gioiello artistico di Sicilia

Inserita tra i Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco e resa celebre dal Commissario Montalbano, la cittadina compare anche nella lista dei 100 luoghi per cui vale la pena viaggiare.

Scicli, dettaglio
Courtesy of ©luiginifosi.it/ Shutterstock
“La via Mormina Penna, per la ricca presenza di edifici del Settecento, e il Palazzo Beneventano rappresentano un capolavoro del genio creativo umano dell'età tardo-barocca. Palazzo Beneventano, il più famoso edificio nobiliare di Scicli ed uno dei più interessanti della Sicilia barocca, è per la sua unicità anch'esso un capolavoro, in particolar modo per l'aspetto scultoreo che caratterizza le sue due facciate fastosamente decorate dai lapidici locali..." Questo si legge sulla scheda Unesco che riguarda la motivazione che ha spinto ad iscrivere Scicli, insieme ad altri comuni limitrofi, nella lista del Patrimonio dell’Umanità.

Estesa su una larga pianura incastonata all’interno di tre strette valli –Modica, Santa Maria La Nova e San Bartolomoeo- la bella cittadina ha visto avvicendarsi le gesta di romani, greci, arabi, normanni, svevi, angioini ed aragonoesi fino a quando, tra la peste, l’invasione di cavallette e il terribile terremoto, non divenne quasi disabitata per l’esodo degli abitanti verso valle. Prima della storia recente fu Garibaldi ad essere nominato Dittatore Supermo di Scicli, in nome dei Sovrani di Casa Savoia.

SCICLI: TUTTO L'ANNO CON MONTALBANO

I principi barocchi applicati nella ricostruzione e fondati sulla ricerca di spazi e di effetti illusionistici, ottenuti con la sapiente disposizione degli edifici, delle chiese e della pianta urbana, hanno creato quel piccolo gioiello barocco che è Scicli oggi, un’elegante città che fonde in un’unica, grande esperienza arte, cultura, folklore e mare, senza dimenticare l’aspetto “da star” che assume venendo presa come location per film e fiction (una su tutti: Il Commissario Montalbano). Da Piazza Italia con la Chiesa Madre della Madonna delle Milizie alla Chiesa di San Bartolomeo, dal Complesso Monastico dei Carmelitani alla Chiesa di Sant Maria La Nova, sono tanti i luoghi di interesse da visitare, oltre ai bei palazzi settecenteschi.

E parlando di luoghi affascinanti non si può non menzionare Palazzo Hedone, che permette a Scicli di vantare un altro record in fatto di riconoscimenti: sono entrati infatti in una lista particolare, quella dei 100 luoghi per cui vale la pena viaggiare, stilata dall’autorevole New York Times. Palazzo Hedone all’autenticità della Sicilia barocca affianca le tecnologie più all’avanguardia, mobili d’antiquariato, opere d’arte e oggetti di design per offrire i migliori servizi di ospitalità e benessere. Tra gli elementi più originali che lo caratterizzano una piscina con tetto di vetro scorrevole, la musica sott’acqua, i giardini di palme, i sentieri e le terrazze, e la consapevolezza di essere stato ristrutturato con una particolare attenzione all’ambiente, utilizzando fonti di energia rinnovabile e materiali del luogo. A pochi chilometri di distanza da Modica, Ragusa, Noto, a circa un’ora da Siracusa e Catania, Palazzo Hedone può davvero essere considerato il luogo ideale dove venire a stretto contatto con la Sicilia più autentica: un luogo per cui vale la pena viaggiare.

LE FOTO: A SCICLI SULLE TRACCE DI MONTALBANO


Leggi anche:
Sicilia Barocca
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati