Cerca nel sito
Serratura Aventino Roma priorato di Malta

Roma, 'spiare' San Pietro da una serratura

Una celebre serratura sul colle Aventino permette una vista speciale sul 'cupolone' 

san pietro
isotckphotos
La visuale dalla serratura dell'Aventino
A Roma i siti di valore storico, artistico e culturale sono praticamente infiniti. Non basta una vita per vederli tutti. Ma a volte è particolarmente curioso dedicarsi alle ‘chicche’, agli aspetti più piccoli ma curiosi di tanta bellezza e storia. Piccoli, come il buco di una serratura. Sì, a Roma c’è una serratura che vale la pena conoscere. Anzi, vale proprio la pena spiarci attraverso. Si trova sul colle Aventino, e precisamente sulla porta della Villa del Priorato di Malta, e non dovete sorprendervi se trovate una fila di persone disposta ad aspettare pur di spiare attraverso il piccolo buco. Perché da qui, si gode di uno spettacolare, e decisamente peculiare, panorama su San Pietro.
 
Il buco della serratura della Villa del Priorato di Malta incornicia perfettamente la cupola più famosa del mondo. Un gioco prospettico decisamente insolito, ed emozionante: c’è infatti chi fa notare come sia l’unica serratura al mondo da cui si può vedere un altro stato, ovvero il Vaticano, pur stando su suolo italiano, attraverso la porta di una villa che gode del diritto di extra territorialità. Questa è infatti la sede istituzionale dell’Ordine del Gran Priorato di Roma dei cavalieri di Malta (oggi denominato Sovrano militare ordine di Malta). In questo luogo sorgeva un tempo un monastero benedettino fortificato, situato in posizione strategica sull’ansa del Tevere e passato nelle mani dei Cavalieri Templari. Dopo la soppressione dell’ordine, diventò proprietà di un altro ordine religioso cavalleresco, i Cavalieri Ospitalieri.
 
Diverse dinastie si succedettero nel possesso di questo luogo, che, nel tempo, era stato restaurato e da monastero era diventato un complesso rinascimentale. Ma fu grazie al Cardinale Giovanni Battista Rezzonico che nel 1765 si procedette alla realizzazione della piazzetta d’ingresso in stile rococò, sontuosamente decorata con stemmi e trofei. Il maestoso portone di ingresso alla piazza è quello da cui si può ‘spiare’ San Pietro in lontananza. Proprio alle spalle del portone si trova invece il Roseto Comunale, splendido giardino in cui le più belle rose del mondo da maggio a giugno danno spettacolo. Poco più avanti invece, si trova il celebre Giardino degli Aranci, parco con terrazza panoramica che permette un’indimenticabile vista sulla Città Eterna. 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati