Cerca nel sito
Spettacoli a Roma

Roma: 3 imperdibili appuntamenti con gli spettacoli

Continua anche nel mese di settembre la straordinaria offerta di eventi dell’Estate Romana 2015. In programma questa settimana "La Famiglia Belier" per il cinema, il Linkin Park per la grande musica e la prima assoluta dell’Otello

Linkin Park
https://www.facebook.com/linkinPark
Chester Bennington dei Linkin Park
Volge al termine il festival Isola del Cinema sull’Isola Tiberina. Venerdì 4 settembre all’Arena Groupama per la sezione Ciak di Francia la proiezione del film La famiglia Belier di Eric Lartigau. Sabato 5 settembre dopo l’enorme successo del 26 agosto, ripropone la proiezione del film Il racconto dei racconti di Matteo Garrone. Il regista sarà nuovamente presente in sala per incontrare il pubblico de l’Isola del Cinema. Domenica 6 settembre, per l’ultima serata, l’Arena Groupama sarà dedicata a due eventi speciali: alle 21.30, per il concorso "Mamma Roma e i suoi quartieri"- IV edizione, si potrà assistere alla premiazione e alla successiva proiezione del cortometraggio vincitore. L’ingresso è gratuito; alle 23, per la sezione "Cinema Inventato", spazio alle proiezioni dei cortometraggi di giovani leoni del cinema italiano.

Domenica 6 settembre il Rock in Roma chiude la programmazione con l’ultimo attesissimo live: sul palco allestito all’Ippodromo delle Capannelle saliranno i Linkin Park con il loro "The Hunting Party Tour." Si tratta del loro primo show da headliner nella capitale che sarà composto da tutti i grandi classici della band e dai nuovi successi tratti dall’applaudito sesto album della band intitolato per l’appunto The Hunting Party. Ricordiamo che i LINKIN PARK sono da sempre icone del rock alternativo e del crossover tra i generi. Dal loro debutto discografico, avvenuto nel 2000 con l’album "Hybrid Theory", si sono aggiudicati due “Grammy Award” e svariati dischi di platino. La caratteristica principale della loro musica è un mix di sonorità nu- metal intrecciate da generi diversi: dall’hip hop all’alternative rock all’elettronica, a cui si aggiunge l'uso di due voci – spesso un cantato e un rap - nello stesso brano. Special guest della serata saranno i Simple Pain.

Fino al 20 settembre il Silvano Toti Globe Theatre ospita la prima assoluta di OTELLO per la regia di Marco Carniti nella traduzione di Vittorio Gassman. Otello è una grande metafora dell’identità e della fragilità umana. Una tragedia moderna che esplora un dramma intimo e psicologico.  Protagonisti sono Otello (Maurizio Donadoni), uomo tutto gerarchie e disciplina, Desdemona (Maria Chiara Centorami), che per lui rappresenta la seduzione e il desiderio di integrazione culturale e Iago (Gianluigi Fogacci), la mente dell’opera, il costruttore di un percorso obbligato per tutti i personaggi che diventerà trappola di morte anche per se stesso. Carniti rappresenta tutto questo attraverso una scenografia dominata da una serie di cancelli che vanno a formare un simbolico tunnel dove il campo di azione di ognuno si restringe fino ad arrivare verso una morte inesorabile.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati