Cerca nel sito
Sotto il sole di Positano

Positano, moda sotto il sole

Tuffo nell'isola felice dello shopping e del viver sano, tra boutique e botteghe artigiane alla ricerca degli abiti della "moda Positano". Sullo sfondo, uno dei tratti più belli della Costiera Amalfitana.

Positano
©Comune di Positano
Il cielo di Positano è un infuso profumato di essenze floreali, il suo mare è un richiamo che invade ogni angolo del borgo, quasi scenografato ad arte affinché quel blu compaia improvvisamente dietro una finestra aperta, dal semicerchio di un arco o dalla gradinata di una scogliera. Il fascino di questo piccolo capolavoro della Costiera Amalfitana, per alcuni, avrebbe dovuto rimanere segreto. Troppo bello quel saliscendi di viuzze e scalinate intagliato più dal mito che dalla storia, per poter essere contaminato dal turismo.

Ma oggi di turisti se ne vedono eccome, approdati sull’isola felice della moda e del viver sano. Il via vai tra le boutique alla ricerca degli abiti della cosiddetta “moda Positano” si affianca al lento scorrere della vita di tutti i giorni, quella dei positanesi che riempiono d’acqua grandi bacili mischiandovi essenze di rose, ginestre, malvarose ed erba cedrina. Boutique e case color pastello si alternano plasmando architetture variopinte con i segni del passato. Le facciate delle case di Positano sono pezzi di storia che si dispiegano per stratificazioni successive, quasi fossero create artigianalmente.

A seguire l’andamento di Via dei Mulini ci si ritrova immersi nel mondo eclettico della moda positanese fatto di costumi, enormi foulards, calzature dal cuoio multicolore che sembra riflettere le tonalità delle case. Il trend di oggi, destinato più che altro a turisti, Vip e a un pubblico femminile, si richiama comunque a una tradizione artigianale in fatto di stoffa e tinture molto antica. Per confezionare i canovacci in gran quantità – gli stessi che oggi dipingono le stradine del borgo, stesi al vento e venduti a stock – si usavano cortecce e fiori di granato come tinture.

Percorrendo il dedalo di viuzze e scalinate si arriva, prima o poi, a Via Marina, appena dopo la curva di un vicoletto e alla Marina Grande, il luogo della sosta ai caffè all’aperto. A guardare verso l’alto, la prospettiva ascendente delle case arroccate a strapiombo sul mare è l’ultima vertigine della giornata, la prima che immediatamente riconduce alle ispirazioni pittoriche e letterarie che hanno fatto di Positano l’isola degli artisti esuli.
Informazioni
Comune di Positano
Via G. Marconi 111
Tel: 089/8122511
www.comunedipositano.it

Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo
Via del Saracino 4
Tel: 089/875067
www.aziendaturismopositano.it


Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati