Cerca nel sito
Piemonte Templi dell'Umanità Damanhur luoghi sacri

Piemonte: i Templi dell'Umanità, meraviglia ipogea

Alle porte di Torino sorge la comunità spirituale Damanhur, che vanta una delle più grandi cattedrali ipogee del mondo

Sala della Terra<br>
Damanhur
La Sala della Terra - Templi dell'Umanità
Damahnur è una Federazione di Comunità Spirituali situata a nord del Piemonte, in un'area che abbraccia la Valchiusella, nata nel 1975 su ispirazione di Oberto Airaudi, o Falco Tarassaco secondo l'uso damanhuriano di assumere nomi di animali e di vegetali. La comunità spirituale è particolarmente nota per aver realizzato i Templi dell'Umanità, un incredibile complesso ipogeo interamente scavato a mano nel cuore di una montagna. Si tratta di un'opera sbalorditiva, non solo per la dimensione ma anche per la ricchezza di decorazioni, di mosaici, di pitture parietali, di vetrate e di sculture che la rendono una meraviglia che attira centinaia di visitatori ogni anno.

Leggi anche: Meditazione, i più bei monasteri



I Templi dell'Umanità sono stati realizzati dai cittadini della comunità, e si tratta di un susseguirsi di sale, corridoi e scale che si intrecciano l'un l'altra per circa 8500 metri cubi, sviluppati su ben cinque livelli. La mastodontica opera di scavo manuale è stata condotta con attrezzi elementari come picconi e martelli pneumatici, mentre grazie a lunghe catene umane si portava via la terra dentro secchi man mano che lo scavo proseguiva. Si trovano a circa 600 metri sul mare nel ventre di una collina della Valchiusella (in località Vidracco), ricoperta di manto boschivo e sono un'opera tutt'ora in evoluzione, e il Guinner World Record del 2001 ha riconosciuto come l'opera ipogea più grande del mondo.

Guarda: I 10 luoghi più sacri della Terra



Un enorme impegno collettivo ha dato vita ad un capolavoro architettonico ed artistico, che negli anni si è ampliato, arricchito e perfezionato con impianti ad hoc, sistemi di sicurezza e persino un ascensore. Le pareti, i pavimenti, i soffitti di ogni sala (alcune celate dietro porte a scomparsa) sono riccamente decorati con elementi simbolici che valorizzano gli elementi ai quali sono dedicate le sale: Terra, per le due sale dedicate al Pianeta; Metalli come simbolo delle diverse età dell'essere umano; Labirinto, che rappresenta tutte le divinità a cui si sono rivolte i popoli nel corso della storia; Azzurro, la prima sala ad essere scavata, dedicata ad un elemento base della filosofia Damanhur, ossia l'idealismo pratico; Acqua dedicata al valore femminile; Sfere, la sala dell'ispirazione; e infine Aria, dedicata al cielo e alla luce.

Leggi anche: I 10 luoghi più mistici del mondo

I Templi dell'Umanità sono visitabili su prenotazione, per tutte le informazioni necessarie cliccate qui.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati