Cerca nel sito
Mostre a Milano Natale 2015 mostre 

Natale d'arte a Milano: 4 imperdibili mostre

Dai disegni di Michelangelo all’Italia vista con gli occhi dei grandi fotografi internazionali, Milano si conferma città d’arte con 4 importanti mostre da vedere durante le vacanze

Collezione Privata<br>
Ufficio Stampa Novella Mirri e Maria Bonmassar
Francesco Hayez - Il bacio, 1867
A Milano i disegni di Michelangelo per gli amici
Fino al 10 gennaio 2016 sarà possibile ammirare nelle nuove sale espositive dell'Antico Ospedale Spagnolo, adiacenti al Museo della Pietà Rondanini, da poco inaugurato, la mostra "D'après Michelangelo. La fortuna dei disegni per gli amici nelle arti del Cinquecento". Curata da Alessia Alberti, Alessandro Rovetta e Claudio Salsi la rassegna presenta disegni, alcuni originali del grande genio del Cinquecento, dipinti, incisioni, preziosi oggetti d'arte per permettere al pubblico di conoscere un aspetto più intimo del maestro, riguardante la sfera della sua vita privata e delle sue amicizie: un piccolo nucleo compatto, per i quali è stata coniata la definizione di "fogli d'omaggio". Tra gli anni Venti e Quaranta del Cinquecento, infatti, mentre Michelangelo attende alle committenze medicee e quelle pontificie, il maestro intreccia importanti relazioni di amicizia con esponenti della nobiltà romana, siglate anche attraverso il dono di elaboratissime composizioni grafiche a matita, opere d'arte a tutti gli effetti in sé compiute.

Grande monografica per Francesco Hayez alle Gallerie d’Italia
Fino al 21 febbraio 2016 Le Gallerie d’Italia di Milano ospitano una grande monografica dedicata a Francesco Hayez con opere provenienti dalle più importanti istituzioni museali italiane, come la Pinacoteca di Brera, le Gallerie d’Arte Moderna di Milano, Firenze e Torino, le Gallerie dell’Accademia di Venezia, e da collezioni private. Il percorso espositivo segue una successione cronologica, che rievoca insieme la vita e il percorso creativo del grande pittore. Si parte dagli anni della formazione tra Venezia e Roma, ancora nell’ambito del Neoclassicismo, per arrivare fino all’affermazione, a Milano, come protagonista del movimento Romantico e del Risorgimento accanto a Verdi e Manzoni, con i quali ha contribuito all’unità culturale dell’Italia.

Cartier-Bresson e gli altri
La mostra “Henri Cartier-Bresson e gli altri – I Grandi fotografi e l’Italia”, racconta al Palazzo della Ragione Fotografia come i grandi fotografi internazionali hanno visto l’Italia in un arco di tempo di quasi ottant’anni. Curata da Giovanna Calvenzi, la rassegna, divisa in sette ampie aree tematiche, all’interno delle quali si sviluppa una storia indiretta della fotografia e dell’evoluzione dei suoi linguaggi, chiude il percorso dedicato all’Italia voluto nell’anno di Expo 2015 e iniziato lo scorzo marzo, con la mostra dedicata ai fotografi italiani.

L’incanto dei Macchiaioli a Milano
Fino al 29 febbraio 2016 la casa museo di via Manzoni presenta riunite, dopo più di quarant’anni, le opere della collezione di Giacomo e Ida Jucker nella mostra “L’incanto dei Macchiaioli nella collezione di Giacomo e Ida Jucker”. La mostra racconta la straordinaria avventura collezionistica di Giacomo Jucker, esponente della nota dinastia imprenditoriale affermatasi a Milano agli inizi del Novecento. Al nome dei due coniugi è legato il collezionismo di opere d’arte del secondo Ottocento italiano, in particolare dei Macchiaioli. Nella raccolta spiccano in particolare, come due poli contrapposti, i magnifici nuclei di dipinti di Giovanni Fattori e di Silvestro Lega.

CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati