Cerca nel sito
i più bei Presepi d'italia Natale miola trentino alto adige

Miola: alla scoperta del paese dei presepi

Sono oltre un centinaio i presepi realizzati interamente con materiali tradizionali dalle famiglie di Miola, in provincia di Trento.

Uno dei 100 presepi di Miola
Prendete 100 presepi, realizzati interamente con materiali tradizionali dalle famiglie, che li hanno costruiti sotto casa, negli antichi portici, nelle piccole finestre delle stalle, addirittura nelle fontane. Prendete poi la tradizione, quella tipica trentina, amalgamata sapientemente con i colori e i sapori dell’atmosfera natalizia. Chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare direttamente a Miola, sull’Altopiano di Pinè, in provincia di Trento: il suggestivo borgo di montagna, frazione più popolosa del comune di Baselga di Pinè, attende il visitatore tra le sue stradine con il ventennale appuntamento dei 100 presepi.

Presepi unici, interamente realizzati con  materiali naturali come il muschio e le rocce del territorio che, una volta assemblati, ripropongono in miniatura alcuni scorci panoramici dell’Altopiano. Tra i numerosi esposti ne spicca uno in particolare: il Presepe mobile della famiglia Anesin, realizzato in 15 anni di certosino lavoro. L’opera presenta ben 75 statuine che, grazie ad un complesso e preciso meccanismo, si muovono facendo rivivere gli antichi mestieri caratteristici della tradizione di Miola. Il presepe ripropone anche l’Annunciazione e il ciclo della natività, la neve che scende, le stelle splendenti nel soffitto a volta e lo svolgersi della giornata dall’alba al tramonto.

Particolarmente accattivante soprattutto per i bimbi il Gioco dei Presepi, un’iniziativa che premia l’abilità dei visitatori per trovare oggetti misteriosi nascosti all’interno dei presepi: si vince un biglietto omaggio per lo Stadio del Ghiaccio –struttura sportiva scelta per gli allenamenti della Squadra Nazionale di Pattinaggio Velocità- e un premio speciale. Immancabile, come vuole la tradizione, è il Mercatino natalizio, con le sue caratteristiche casette di legno e le numerose bancarelle che propongono leccornie e oggetti d’artigianato di ogni tipo, realizzati dai produttori locali.

Ai bambini sono dedicati anche giochi e laboratori artistici, ideati nel rispetto dell’ambiente e dei  popoli del mondo. Esempio di questa tendenza sarà una Gher, la tenda casa dei pastori nomadi della Mongolia, che verrà costruita in Piazza San Rocco, dove i bimbi potranno giocare in un ambiente caldo e accogliente per poi finire con un entusiasmante giro in carrozza trainata da cavalli. Alla sera è quasi d’obbligo la proposta culinaria fatta su misura per le famiglie in uno dei ristoranti aderenti all’Itinerario del Gusto. Per gli amanti della natura, poi… c’è l’imbarazzo della scelta tra le splendide escursioni nei dintorni, tra cui le rilassanti passeggiate lungo i laghi alpini di Serraia e Piazze.

Informazioni

A.p.T. Pinè Cembra   
Tel: 0461/ 683110
www.visitpinecembra.it

Vai allo Speciale VACANZE DI NATALE

Leggi anche
Natale tra i borghi più autentici della Carnia
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Trentino - Alto Adige
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati