Cerca nel sito
Castello di Serravalle Bosa Malaspina in Sardegna borgo medievale

Fascino medievale al Castello di Bosa, in Sardegna

Un affascinante maniero che domina uno dei borghi più belli d’Italia

istockphoto.com
Castello di Bosa
IL CASTELLO DI BOSA

Bosa è un grazioso centro storico medievale riconosciuto come secondo borgo più bello d'Italia, formatosi lungo le pendici del monte nel corso di due secoli tra Duecento e Quattrocento (Rione Sa Costa). Il suo castello (chiamato da alcuni Castello Malaspina, da altri Serravalle e da altri ancora semplicemente Castello di Bosa) sorge sul colle di Serravalle, un bastione naturale affacciato sulla fertile vallata fluviale del Temo, circondata da pascoli e boschi, e sulla cittadina stessa.

VILLASIMIUS, LA PERLA DELLA SARDEGNA

UN PO’ DI STORIA DEL CASTELLO

Il maniero attuale subì numerosi interventi di ristrutturazione operati dai diversi proprietari. Dai Turrritani ai Malaspina, dagli Arborea agli Aragonesi, in molti si avvicendarono nelle sue stanze. Nel complesso la struttura difensiva voluta dai marchesi tosco-liguri a partire da fine Duecento è quella tutt’ora conservata. Del blocco malaspiniano del fortilizio si conserva il recinto difensivo in muratura con torri rompitratta a gola, il torrione (anch'esso a gola; alt. m 20 ca) restaurato a fine Ottocento, il cammino di ronda di restituzione moderna.

L’INTERNO DEL CASTELLO

All'interno, oltre alla cappella palatina, sopravvivono i ruderi della residenza nobiliare anch'essa fortificata riservata ai castellani e alla loro famiglia. Poggiata alle mura nord, ha pianta rettangolare con quattro (in origine) torri angolari e un rivellino triangolare.

Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati