Cerca nel sito
Etruschi a Cortona

Etruschi a Cortona

La bella cittadina toscana invita a visitare il 'Museo dell'Accademia Etrusca e della città di Cortona'. Per scoprire il fascino di una civiltà ricca e misteriosa.

Cortona
courtesy of ©Comune di Cortona
Dopo un restauro durato dieci anni, nel cuore di Cortona, a Palazzo Casali, ha aperto il Museo dell'Accademia Etrusca e della città di Cortona (Maec), uno dei più importanti ed innovativi musei archeologici in Italia. Il percorso espositivo unisce lo storico Museo dell'Accademia Etrusca (piano nobile dell'edificio) e la nuova sezione del Museo della Città etrusca e romana di Cortona (nei sotterranei). Un Museo dunque, con due anime: quella della cultura archeologica settecentesca, con le collezioni dell’Accademia, e quella moderna e all’avanguardia dei nuovi spazi del Museo della Città etrusca e romana di Cortona.

Nelle dieci nuove sale, oltre ad alcune importanti ricostruzioni come quella del tetto del tempietto funerario del Tumulo II del Sodo (VI secolo a.C.), sono visibili reperti di grande fascino ed importanza storica: i materiali dei corredi arcaici rinvenuti nelle tombe principesche del Tumulo I e del Tumulo II del Sodo - buccheri, ceramiche attiche, monili in oro -, gli spettacolari bronzi provenienti dalle tombe di Trestina e Fabbrecce, la famosa Tabula Cortonenis (terzo testo etrusco più lungo al mondo). Infine,  i reperti attinenti alla grandiosa villa imperiale della Tufa, in località Ossaia, con tre bellissimi mosaici e decorazione geometrica e figurata.

Il Maec, inoltre, sarà il cuore del nascente Parco Archeologico di Cortona, che si estende in città e nel territorio circostante, ricco di undici siti archeologici - già restaurati ed accessibili - tra cui lo straordinario Secondo Tumulo del Sodo (VI secolo a.C.), caratterizzato dalla monumentale gradinata-altare, decorata da grandi gruppi scultorei.

Per conoscere Cortona e il suo Museo , sede ideale per il soggiorno è la suggestiva Villa di Piazzano, residenza d’epoca a 5 chilometri dalla cittadina toscana. Sia la villa, completamente restaurata, che il parco sono oggi sotto la protezione della Soprintendenza ai Beni Ambientali. 

La villa è un ambiente dal grande charme: pavimenti in cotto, camere dai soffitti a travi, tre grandi camini d’atmosfera; c’è pure una camera (la Stanza del Cardinale) con il soffitto affrescato, una suite (Tramonto Toscano) con letto a baldacchino e La Colombaia, suite con camera da letto e salotto posta ai piani alti dove godere della vista sulla campagna toscana.

Villa di Piazzano offre una tariffa speciale di 110 € a notte per la camera doppia superior (minimo due notti di soggiorno) valida fino al 14 novembre 2005 (data di chiusura invernale), comprendente: un pernottamento, prima colazione, drink di benvenuto, cena per due al ristorante d’albergo (bevande escluse).

Villa di Piazzano
Località Piazzano
Tel: 075/826226
Fax: 075/826336

Museo dell'Accademia Etrusca e della città di Cortona
Piazza Signorelli
Informazioni: tel. 075/5637235
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100