Cerca nel sito
Imperdibili musei: come prenotare online

Come riuscire a visitare i musei più inaccessibili

Cinque imperdibili musei del mondo a portata di mano. Il segreto è sul web.

Roma Musei Vaticani
Ti dicono che ci sono le file, che ci vorranno ore di attesa per entrare, ma a volte basta un clic e un po’ di organizzazione e anche i musei impossibili e i monumenti sono a portata di mano. Basta sapere come: ecco le dritte. Una giornata in un museo. Non è una prospettiva allettante per tutti. Ma ancora di meno lo è passare una giornata a fare la fila per entrare. Soprattutto in quei musei grandi, gettonatissimi dai turisti di mezzo mondo. Alcuni templi dell’arte come gli Uffizi di Firenze o i Musei Vaticani di Roma sono stati per anni amati e odiati per questo. Una vera maratona che iniziava alle sei del mattino in fila per entrare. Diciamoci la verità: uno strazio. Per fortuna è arrivato internet e improvvisamente si è accesa una luce di speranza negli occhi: prenotare online.

Per gli Uffizi di Firenze il link alla biglietteria online non è facile da trovare. Sul sito del Polo Museale Fiorentino bisogna guardare nella sezione con l’elenco dei musei. Cliccando su quello che si desidera visitare si va alle informazioni anche per l’acquisto del biglietto in rete. (inserire link http://www.b-ticket.com/b-ticket/uffizi/info_venue.aspx)

A Roma, la Cappella Sistina è a portata di clic nel sito generale dei Musei Vaticani. Qui si può prenotare online la visita anche solo al capolavoro di Michelangelo e alle adiacenti Stanze di Raffaello, il pittore rivale di sempre. Online si acquistano anche gli ingressi alle visite serali per una romantica notte al Museo, fino alle 23.

Chi è in vista a Londra non deve preoccuparsi, il mastodontico British Museum, con la nuova splendida corte interna coperta, è gratuito e non ci sono file alla biglietteria. Il venerdì è aperto fino a tardi la sera. La fila si può trovare comunque di fronte alle opere più note, come la Stele di Rosetta, basta però girare l’angolo e ci si può trovare di fronte a sale vuote: quasi una visita privata. Stessa cosa alla National Gallery, gratuita tutto l’anno. Più difficile la Torre di Londra, soprattutto per chi vuole vedere i gioielli della corona. La struttura è a pagamento ma internet ci pensa anche qui, e l’acquisto è più facile. Il biglietto include anche i tour con i Yeoman Warder, le tradizionali guardie della Torre.

Nel centralissimo Museo del Prado di Madrid, la più vasta pinacoteca al mondo, si possono acquistare online biglietti di ingresso alla collezione permanente come alle mostre temporanee, oppure a entrambi  con la Tarjeta Combinada.  L’acquisto in rete non è possibile per gruppi di più di 7 persone ed è sottoposto alla disponibilità del Museo, da controllare sul web al momento dell’acquisto. Online anche le cartine del museo con le diverse sale, per chi vuole pianificare le opere da vedere nei minimi dettagli e non perdersi i capolavori.

Nel giro dei Musei non può mancare il labirintico Museo del Louvre di Parigi. L’ingresso è dalla splendida Piramide di vetro e le biglietterie al piano di sotto non sono quasi mai un problema. Tuttavia meglio non correre rischi. Il servizio di biglietteria online è molto organizzato e, per i più pigri, si può comprare in rete anche un souvenir dal negozio o il pesante catalogo da regalare ai parenti recapitato comodamente a casa.

ARTE.IT, il motore di ricerca dell'arte

Leggi anche
Le bellezze di Roma vecchie e nuove: guarda le FOTO
Quando il museo è donna
Torino: l'Unità d'Italia si festeggia in museo
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100