Cerca nel sito
Toscana Chianti Festival 2014

Chianti senese, musica sotto le stelle

Il Chianti Festival è l’occasione ideale per un percorso che porta alla scoperta dei suggestivi borghi di una delle regioni più belle d’Italia

Campagna toscana<br>
© Thinkstock
Panorama del Chianti Senese
Per molti è una delle regioni più belle d’Italia, sicuramente tra le più belle zone collinari della Toscana: il Chianti, famoso in tutto il mondo per la produzione dell’omonimo vino, si estende tra le province di Firenze e Siena ed è ornato da un paesaggio ricco di vigneti, uliveti, borghi fortificati, castelli e paesini caratteristici che dominano il panorama. I borghi più belli del Chianti Senese, poi, dal 7 al 15 luglio si animeranno di un ulteriore valore aggiunto, ovvero il Chianti Festival 2014, che da sedici anni vivacizza le estati con un ricco cartellone di spettacoli ed eventi tra musica e poesia.

Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardegna, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti diventano cosi protagoniste di concerti al chiaro di luna, come quello a Vagliagli con Ginevra Di Marco, artista fiorentina già voce femminile dei gruppi Per Grazia Ricevuta, e ancor prima dei CSI, che si esibirà insieme all’orchestra da camera “Stazioni lunari” nel concerto “Canti Richiami d’amore”, proponendo un excursus tra la canzone d’autore e quella popolare. Mercoledi 11 luglio è la volta di Radda in Chianti, palcoscenico dello spettacolo firmato da John Taylor, uno dei più celebri compositori jazz. Si prosegue il 14 a Castellina con i suoni e i linguaggi degli Agricantus e la world ethnic-electronica. A chiudere la manifestazione, martedi 15 luglio a Gaiole in Chianti, il concerto di Bobo Rondelli, poeta, cantautore e attore livornese.

Castellina in Chianti, splendidamente adagiata in una meravigliosa posizione collinare, è uno dei centri più importanti del Chianti: è di origine etrusca e romana, fu feudo dei Nobili di Trebbio ed anche importante presidio militare. Dominata dalla storica Rocca si presenta con il suo caratterre quattrocentesco, con Via delle Volte che ammalia il visitatore grazie alle sue continue suggestioni. A 20 chilometri da Siena si trova Castelnuovo Berardegna, borgo fortificato sopra un colle tra l’Ombrone e il torrente Malena che ospita Villa Chigi Saracini cinta da un bellissimo parco. Tappa successiva a Valgiagli, con accanto il castello di Aiola.

Si può soggiornare al Borgo Scopeto (Strada Comunale 14 – Siena Vagliagli, località Borgo Scopeto; www.borgoscopetorelais.it), relais che si affaccia su un panorama di rara bellezza e che dispone di eleganti camere fornite di ogni comfort. Nel territorio comunale spicca la Certosa di Pontignano, fonata nel 1343 e ricostruita nella seconda metà del Cinquecento. Gaiole in Chianti è un noto centro vinicolo a forte impatto turistico che si è sviluppato come luogo di mercato a metà del Duecento. Non distante dall’abitato, tra boschi e vigneti, si possono ammirare due complessi fortificati medievali, la pieve di Santa Maria a Spaltenna e il vorgo di Vertine, un castello racchiuso dentro mura ovali.

Tra il Castello di Brolio, di Meleto e di Cacchiano si trovano altre pievi come quelle di San Giusto in Salcio e di San Polo in Rosso e si arriva fino a Radda in Chianti, con il Castello che oggi ha perso parte delle sue mura ma non il fascino di altri tempi grazie alla conservazione di un buon numero di abitazioni medievali restaurate. La Commenda di Sant’Eufrosino, del Quattrocento, che ospita mostre d’arte e altre manifestaizoni, è il monumento più emblematico della zona.

Già che si visita Radda in Chianti, vale la pena fermarsi a mangiare a La Botte di Bacco (Viale XX Settembre 23; www.ristorantelabottedibacco.it) un ristorante  molto accogliente che propone ottima cucina toscana.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
  • Sovana e il suo tesoro
    ©iStockphoto

    Sovana e il suo tesoro

    Il borgo in provincia di Grosseto tra storia e leggenda, cosa sapere sul paese natale di Papa Gregorio VII
  • La Toscana che profuma di olio
    istockphoto.com

    La Toscana che profuma di olio

    L'olio Toscano IGP è un'eccellenza che vanta una tradizione secolare ed un gusto inconfondibile
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati