Cerca nel sito
Borgo di Beffi torre e resti romani

Abruzzo: i tesori poco noti di Beffi

E' un piccolo borgo fortificato del comune di Acciano che nasconde autentici tesori storico architettonici tutti da scoprire 

Panorama del borgo di Beffi 
©Parco Naturale Regionale Sirente Velino
Borgo di Beffi con la torre
Potrebbe sorprendere come un piccolo borgo fortificato nasconda infinite sorprese. Chi arriva a visitare il Comune di Acciano, in provincia de L’Aquila, trova le frazioni di Roccapreturo, Suffiano, San Lorenzo e Beffi. E proprio quest’ultimo ospita un’importante torre medievale, il monumento più importante del paese. Rientra nella tipologia della torre castellata, una struttura piuttosto articolata in cui la torre era meno esposta all’attacco ed il recinto diventava una vera trappola per l’assalitore. Si presenta a pianta poligonale irregolare, realizzata a vani sovrapposti con struttura muraria in piccoli conci di pietra irregolari. All’interno del recinto merlato si conservano i locali delle abitazioni. La porta d’ingresso al recinto è ancora ben conservata e si presenta con arco a sesto acuto sormontata dallo stemma di Beffi che rappresenta San Michele su un’antica torre.

Leggi anche: IL LATO ROMANTICO DELL'ABRUZZO: 5 IDEE PER LE COPPIE

La Chiesa vicino alla torre, del XV secolo, è dedicata proprio a San Michele e possiede un possente campanile sormontato da cuspide piramidale: all’interno è ricca di stucchi settecenteschi che ne hanno alterato l’impianto originale. Sotto l’antico borgo fortificato un ponte romano di oltre duemila anni oltrepassa il fiume Aterno. Per raggiungere il ponte il percorso è breve e semplice partendo dalla vecchia stazione ferroviaria in disuso. Si possono scorgere per terra, sulla roccia, anche i resti di un’antica strada romana e, sulla parete nera di roccia che accostava il fiume si notano, oltre a clessidre naturali, due piccole edicole votive scolpite a vivo sulla pietra. Costeggiando il fiume attraverso un impervio sentiero si arriva ad un altro luogo ricco di suggestioni: la Chiesa di Santa Maria Silvana, ormai in stato di abbandono, completamente isolata.

Leggi anche: ABRUZZO: BARREA E IL LAGO CHE FA INNAMORARE

Il piccolo paese di Acciano è  un piccolo borgo fortificato caratterizzato dalle cantine scavate nella roccia alcune delle quali lo attraversano da una parte all’altra. Di origine longobarda, conserva ancora le poderose mura di cinta. Interessanti sono l’antica Chiesa parrocchiale di San Pietro e San Lorenzo con il pregevole portale rinascimentale con affreschi sulla lunetta e il Palazzo Galli. Anche la vicina località di Roccapreturo è dominata dall’imponente torre cintata medievale, sorta a difesa del sottostante piccolo centro abitato.

Scopri tutti i MONUMENTI D’ITALIA
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100