Cerca nel sito
Verona Children's Museum Musei dei Bambini

A Verona un museo dove si impara giocando

Il Children's Museum è un luogo magico dove scoprire le scienze attraverso il divertimento

Bambino laboratorio
istockphotos
Bambino laboratorio
Si chiama Children’s Museum, ed è il nuovo museo dedicato ai bambini che la città di Verona ha inaugurato lo scorso settembre. Un luogo magico, dove divertirsi imparando cose nuove sul mondo e le scienze. Formativo ed educativo, giocoso e creativo, si tratta di uno spazio che vuole stimolare la curiosità e la conoscenza attraverso una zona museale (Museum) e una pensata per i laboratori e i workshop (ThinkLab). La missione del Children’s Museum è avvicinare i bambini al cosiddetto mondo STEAM Science, Technology, Engeneering, Art, Mathematics - attraverso esperienze ludiche e interattive, che promuovono la sperimentazione e la ricerca. Il gioco è un enorme mezzo di comprensione del mondo, e in questo museo ha, naturalmente, un ruolo centrale.

Nell’area interattiva trovano spazio le installazioni meccaniche e digitali, le costruzioni, la sperimentazione dei sensi e la conoscenza di macro temi come l’aria, l’acqua, la luce, la meccanica, la logica e il corpo umano. Tra le principali attrazioni, una sala dove una enorme sfera arancione ‘lancia’ 150.000 palline colorate dentro tubi trasparenti (installazione che rimanda agli ex Magazzini Generali di Verona, dove si trova il museo). C’è poi un’area giochi interamente blu, fatta di morbidi blocchi che si possono spostare e incastrare a piacere, modificando la stanza e creando tutto ciò che la fantasia concepisce. Si può quindi passare a mungere una mucca (finta) di dimensioni reali, e calarsi nel ruolo di contadino o allevatore, per conoscere il processo che porta alla preparazione del formaggio artigianale.

E ancora gallerie di luce, muri d’aria, officine meccaniche, tunnel verticali, piscine di palline, vasche d’acqua (in cui entrare con appositi stivaletti). Aree concepite secondo il metodo montessoriano per bimbi molto piccoli, e spazi dedicati alla lettura e alle prime forme di scrittura. Non mancano le mostre temporanee: Suonati è quella attualmente in corso, e racconta in modo divertente come si generano il suono e la musica. Anche i bagni al Children’s Museum sono speciali: realizzati su misura di bambino, permettono ai piccoli visitatori di utilizzarli in totale autonomia.  

Insomma, il museo dei bambini di Verona è un luogo davvero speciale dove trascorrere qualche ora di divertimento e allo stesso tempo imparare. Per permettere a tutti i piccoli visitatori di usufruire adeguatamente dell’area interattiv, gli ingressi vengono scaglionati in turni e sono a numero chiuso. Trovate tutte le informazioni sul sito ufficiale del Children’s Museum.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati