Cerca nel sito
Trentino Alto Adige location A un passo dal cielo serie tv rai

A un passo da cielo in Trentino-Alto Adige

Le valli più belle della fiction Rai sono quelle delle Dolomiti che vedono protagonista Terence Hill nei panni dell'ispettore superiore forestale Pietro

Rai
Ne abbiamo viste già due stagioni, ma il pubblico italiano non sembra davvero stanco di essere intrattenuto e affascinato da Un passo dal cielo, la serie Rai che vede Terence Hill nei panni dell'ispettore superiore forestale Pietro - comandante di squadra del Corpo forestale della provincia autonoma di Bolzano di San Candido - protagonista principale delle 26 puntate trasmesse tra il 2011 e il 2012.

FOTO: LE 12 PERLE DELLE DOLOMITI

Ma buona parte del fascino, senza nulla togliere alla bravura degli sceneggiatori e del regista, Riccardo Donna, è sicuramente da ascrivere alle location scelte dalla produzione per i primi due anni e per le riprese della prossima annata (e delle nuove venti puntate previste), che questa estate hanno movimentato l'Alta Val Pusteria e le sue perle: dal Lago Braies al paese di San Candido.

La produzione è stata a lungo rimandata, ma la palafitta sul lago in cui abita Terence Hill, l'hotel e la riva dello splendido specchio d'acqua color smeraldo sono sfondi che gli spettatori hanno già potuto conoscere. E riconoscere.

Oltre alla stazione e il centro storico di San Candido, facilmente identificabili, c'è anche Dobbiaco tra le tappe immancabili dei tanti attirati dalle immagini viste sul teleschermo e dalla bellezza delle Dolomiti, situate tutto intorno alla regione altoatesina, e dello splendido Parco Naturale delle Tre Cime.

E' proprio al complesso di questo affresco naturale che si deve anche il titolo della serie, che originariamente doveva essere 'L'uomo dei boschi'. Almeno fino a che - come si racconta - lo stesso Terence Hill non ha insistito perché diventasse quello attuale. Evidentemente innamoratosi durante la permanenza delle località accennate, oltre che del Parco naturale Fanes-Sennes-Braies tutto, dal Prato Piazza (altopiano situato a circa 2000 metri, meta prediletta di escursionisti di ogni tipo) all'omonima malga.

Leggi anche: ITALIA CAMPESTRE: I 10 LUOGHI PIU' BELLI

Oggi l'esperienza, come detto, si ripete. Con nuove riprese (programmate, pause comprese, tra il maggio e il settembre 2014 e a partire dal prossimo febbraio 2015) e nuovi compagni di avventura (visto che a Francesco Salvi e Katia Ricciarelli si aggiungono l'attore Enrico Ianniello, di nuovo nei panni del commissario Nappi, Tommaso Ramenghi, Giovanni Scifoni e la spagnola Rocio Munoz Morales). Ma soprattutto ancora una volta con il sostegno della Bls (Business Location Südtirol) e la produzione della Lux Video.

Il ritorno turistico è assicurato. E le strutture atte a sostenerlo non mancano. Anche nei paesi più vicini alle zone della serie tv, come Valdaora, sede del Dolomiten Wellness Residenz Mirabell, primo cinque stelle della Val Pusteria (e sede di un interessante ristorante). Tour dedicati, offerte di ogni tipo, degustazioni, escursioni, Spa sono solo alcune delle offerte messe a disposizione dall'area tutta, come si può scoprire approfondendone la conoscenza sul sito dedicato all'Alta Pusteria, http://www.pustertal.com.

Leggi anche: RELAX ALLE ERBE IN VAL PUSTERIA

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook

 
 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per distretto Dolomiti
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100