Cerca nel sito
Perugia mostre Collezione Panza

A Perugia con la prestigiosa Collezione Panza

Alcune opere della celebre Collezione Panza sono esposte per la prima volta in una mostra nel capoluogo umbro

Perugia
Courtesy of©gkuna/iStock
Perugia
La splendida Villa Menafoglio Panza, immersa in un parco di 33 metri quadrati sopra Varese, custodisce una collezione di inestimabile valore, che colpisce per i sorprendenti accostamenti: si va dalle opere d’arte contemporanea fino ai ricchi arredi che coprono il periodo Cinquecento – Ottocento, dall’arte africana ai tesori delle civiltà precolombiane, in un percorso museale che è un unicum nel suo genere. Fino all’8 novembre anche il capoluogo umbro arricchisce il proprio patrimonio artistico con alcune opere provenienti dalla celebre Collezione Panza, grazie alla mostra intitolata “La Percezione del Futuro: la Collezione Panza a Perugia”, allestita presso la Galleria Nazionale dell’Umbria, nella Sala Podiani e nella Sala Maggiore, e preso il Museo civico di Palazzo della Penna.

Leggi anche: VARESE, LA COLLEZIONE D'ARTE IN GIRO PER IL MONDO

Con un percorso che riflette lo “spirito” della prestigiosa collezione, l’esposizione propone una selezione ragionata di novantuno opere esemplificative del collezionismo di Giuseppe Panza e di sua moglie Rosa Giovanna Magnifico che, tra il 1956 e il 2010, hanno raccolto oltre duemilacinquecento lavori firmati dai maggiori autori della scena americana ed europea del secondo Novecento. Tra i nomi più illustri spiccano Dan Flavin, Richard Long, Robert Ryman, Ettore Spalletti, Stuart Arends, Lawrence Weiner, Richard Nonas, Joseph Kosuth, Phil Sims, Jan Dibbets. La Panza Collection è riconosciuta come una delle più importanti raccolte d’arte della nostra epoca e le sue opere vengono ammirate in alcuni tra i maggiori musei d’arte contemporanea del mondo come il Guggenheim di New York, il MOCA di Los Angeles, l’Albright Knox di Buffalo, il SFMOMA di San Francisco, l’Hirshhorn di Washington, il Cantonale di Lugano, Sassuolo e Varese.

Leggi anche: PALAZZO DEI PRIORI, IL GIOIELLO DI PERUGIA

La Collezione vanta numerosissimi pezzi tuttora di proprietà della famiglia e la mostra perugina espone una selezione proprio di questo nucleo di opere, la maggior parte delle quali raramente o addirittura mai esposte. Nel percorso espositivo sono presenti pitture, sculture e istallazioni di piccole e di grandi dimensioni, scelte ad hoc per ciascuno spazio, in modo tale da riproporre al visitatore un itinerario di visita che evidenzi i principali gruppi tematici in cui si suddivide la Collezione Panza: Minimal Art, Arte concettuale, Arte ambientale o Arte della Percezione, Forma vitale, Pittura Monocromatica e Neo Pop, proiettando la città di Perugia in un contesto nazionale e sempre più internazionale. Grazie ad iniziative del genere, infatti, viene favorito un turismo culturale qualificato e interessato alle proposte che una città ricca di storia e di arte come Perugia può offrire anche nel settore del contemporaneo, oggetto d’interesse per un pubblico sempre più ampio ed esigente.

Scopri gli alti MONUMENTI D’ITALIA
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati