Cerca nel sito
Museo del Saxofono Fiumicino

A Fiumicino nasce il primo museo del sax

Il Museo del Saxofono è unico nel suo genere e offre un percorso nella storia del più affascinante strumento musicale

Museo del Sax
Museo del Saxofono
Museo del Saxofono
Per la gioia di tutti gli appassionati di musica e strumenti musicali, è stato inaugurato a Fiumicino (per la precisione a Maccarese) il primo Museo del Saxofono. Unico esempio di museo dedicato esclusivamente a questo strumento così emblematico nella storia musicale del '900, ospita una collezione di centinaia di esemplari, anche preziosi, che raccontano l'evoluzione di uno dei componenti più affascinanti della musica. Protagonista indiscusso nel jazz, nel funk, nel soul, nello ska, ma anche in generi più alternative come il nu-metal il sax è un capolavoro di ingegneria musicale ed è un vera e propria icona culturale.
 
Il Museo del Saxofono nasce grazie all’amore e all’esperienza del musicista e docente Attilio Berni, che in 30 anni di attività ha compito un meticoloso lavoro di raccolta. Il Museo ospiterà una collezione capace di dar forma alla storia, ai sogni ed alle passioni da sempre ‘soffiate’ nel più affascinante degli strumenti musicali. In esposizione diversi esemplari: dal piccolissimo soprillo di 32 centimetri, al gigantesco contrabasso di 2 metri. Dal Grafton Plastic agli strumenti di Adolphe Sax, l’inventore del sassofono. Dal mitico Conn O-Sax al Selmer CMelody di Rudy Wiedoeft, dal Jazzophone, tromba-sax con doppia campana, ai grandiosi Conn Artist De Luxe. E ancora sax a coulisse, saxorusofoni Bottali, tenori Selmer appartenuti a Sonny Rollins e Tex Beneke all’Ophicleide. Presente anche il mastodontico sub-contrabasso J'Elle Stainer, il sax più grande del mondo vincitore del Guiness World Records di proprietà di Gilberto Lopes.  Non mancano i sax-giocattolo. 
 
Un percorso per conoscere le innumerevoli metamorfosi del saxofono incontrando i grandi capolavori delle fabbriche Conn, Selmer, King, Buescher, Martin, Buffet Crampon, Rampone, Borgani, Couesnon. Tra arte ed artigianalità, creatività e tradizione, dalla bottega dell'inventore ai giorni nostri. Questo, e molto altro in un autentico spazio della cultura musicale ‘saxy’ che ospiterà anche visite guidate, audizioni con gli strumenti dei grandi musicisti del passato, corsi di musica, masterclass, conferenze, rassegne, installazioni multimediali e, naturalmente, molti concerti.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati