Cerca nel sito
Alto Adige Trattamenti a base di Sale del Mar Morto

Sulle orme di Cleopatra in Alto Adige

Dal Mar Morto all'Alto Adige passando per l'Hotel Der Waldhof all'insegna del massimo benessere

Sali Mar Morto
Courtesy of©blewmymind/iStock
Sali Mar Morto
In Alto Adige la vacanza perfetta combina sport e relax: non c’è niente di più riposante che tornare in camera dopo una giornata all’insegna dell’attivismo en plein air e lasciarsi coccolare dalle dolci attenzioni dell’Hotel Der Waldhof, una deliziosa struttura di design a conduzione familiare immersa in una piacevole oasi nel villaggio di Foiana, nei pressi di Lana e della città termale di Merano, un vero rifugio di quiete dove, ciliegina sulla torta, ad aprire le porte del paradiso è una moderna area benessere e centro di bellezza, la cornice perfetta per ritemprarsi e abbandonarsi a trattamenti d’eccezione.

Leggi anche LUOGHI DA FIABA A MERANO

IL TRATTAMENTO. Al Belvita Hotel Waldhof di Foiana-Lana si  torna al fascino dei tempi che furono, qui si sperimenta un’antica formula di benessere che vede protagonista il sale del Mar Morto. Questa antica fonte di giovinezza orientale viene rinnovata in chiave moderna attraverso i bendaggi Agyptos Vital con cotone caldo che sfruttano i principi attivi puri dei sali del Mar Morto. Il pacchetto completo si compone di un bendaggio, un impacco e un bagno disintossicante alle alghe e, a seguire, un linfodrenaggio manuale e un secondo impacco vitale. Al fine di continuare a godere dei benefici di questa fonte di benessere, è possibile concedersi il trattamento a casa propria, misurandosi con peeling e una lozione anticellulite.

Leggi anche I BENEFICI DELL'UVA ALLE TERME DI MERANO

L’ESPERTO. Chiunque si sottopone a questo tipo di trattamento potrà vedere con i propri occhi e toccare con mano i risultati di questa vera e propria fonte di giovinezza, la pelle risulta tonica e rassodata nell’immediato e, grazie all’azione disintossicante e purificante esercitata, si rafforzano le sue difese naturali.

Leggi anche A MERANO LA SAUNA PIU' INNOVATIVA D'EUROPA

I DINTORNI. Un magico mondo alpino si apre nei pressi di Merano dove l’arrivo della primavera fa rima con il castello di Trauttmannsdorff che, oltre a essere stato luogo di villeggiatura dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria, è un posto che ha del fiabesco e richiama l’attenzione dei viaggiatori per quei colori affascinanti che caratterizzano i suoi giardini, un vero e proprio arcobaleno dove, a spiccare, tulipani, narcisi, ranuncoli, papaveri d'Islanda, camelie esotiche, rododendri, eleganti peonie etc. questa la scenografia che si ritaglia un ruolo da protagonista tra i 12 ettari di pura natura composti da 80 ambienti botanici con piante da tutto il mondo suddivisi in quattro aree tematiche: i Boschi del Mondo propongono miniature delle foreste americane e asiatiche, i Giardini del Sole caratterizzati da un luminoso fascino mediterraneo, i Giardini Acquatici e Terrazzati presentano l'architettura di giardini europea e, infine, i Paesaggi dell'Alto Adige, dove familiarizzare con la vegetazione autoctona.

MERANO: PRIMAVERA NEI GIARDINI CHE INCANTARONO SISSI. LE FOTO

INFORMAZIONI
Hotel Der Waldhof

Via Mayenburg, 32,
39011 Lana BZ
Tel. 0473 568081
www.derwaldhof.com

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione Trentino - Alto Adige
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati