Cerca nel sito
Emilia Romagna terme Sassuolo patchouly trattamenti

Patchouly, l'olio della battaglia

WELLNESS - In Emilia Romagna trattamenti al profumo di Patchouly, che donano positività al fisico e alla psiche.

Patchouli
Wikimedia Creative Commons
IL TRATTAMENTO Il patchouli, originario della Malesia, ma estremamente diffuso anche in Paraguay, Indie orientali e Filippine, è una pianta erbacea dalla quale, mediante distillazione di fiori e germogli, viene ricavato un particolarissimo olio essenziale. Il suo profumo riporta ad epoche lontane e ad esperienze intimistiche a stretto contatto con la natura: lasciarsi abbracciare dalla sua essenza facilita l’identificazione con il proprio corpo e consente esperienze mentali e psichiche. La sua energia rinforza il chakra della base, ossia il centro della nostra natura fisica. E combina azione e riflessione, libertà e progettualità: il suo profumo stimola la creatività e fa sorgere in noi il desiderio di superare i limiti posti dalla nostra natura e dalla società. Alle Terme della Salvarola, sulle dolci colline di Modena regna la proposta a base di questo fiore ideale per il relax, che comprende piscine di acqua termale a diverse temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate e zona relax, infusi ai fiori da gustare durante i trattamenti. Per un benessere che parte dal fisico per coinvolgere anche lo spirito.

L’ESPERTO  Patchouly, ottima sintesi di concentrazione e spiritualità, è usato non solo in campo cosmetico ma anche in quello medico: serve ad alleviare mal di testa, reumatismi, dolori addominali e nausea. Soprattutto nei luoghi dove questa pianta è più diffusa, dove vengono attribuite a questa essenza grandi proprietà rigeneranti, tonificanti e riequilibranti, donando nuovi stimoli di benessere e positività, alleviando dolori e stanchezza, favorendone l’equilibrio ed invogliando al cambiamento. Questa viene usata come afrodisiaco in quanto induce la ghiandola pituitaria a produrre endorfina, aumenta la concentrazione e le energie. Ma è anche antinfiammatorio, usato contro ritenzione idrica, cellulite e mal di testa indotto dallo stress, antifungino nelle infezioni che attaccano i tessuti cutanei e le mucose, e cicatrizzante nei confronti del tessuto cutaneo, utile in caso di dermatiti, acne, screpolature e bruciature. In Giappone e Malesia viene addirittura considerato un antidoto contro il veleno dei serpenti.


I DINTORNI  Sulla collina di Sassuolo, vicino a Modena, si trovano le antiche Terme della Salvarola, uno dei centri termali più conosciuti ed amati dell’Emilia Romagna e di tutta Italia per le sue acque uniche e speciali, utili sia per cure fisioterapiche e riabilitative, che per trattamenti energetici e di bellezza. Se avete voglia di verde, sport e relax, poco distante da qui si trova il Modena Golf & Country Club, uno dei migliori green in Italia. Oppure potete scegliere le colline e il greto del fiume Secchia, per percorsi in mountain bike, passeggiate e nordik walking. Molto bello anche il Parco delle Salse di Nirano e l’oasi di Colombarone. Tanti i siti storici o archeologici da visitare: il palazzo Ducale estense di Sassuolo, il Duomo di Modena, la Rocca di Vignola, il Parco Archeologico di Montale, ed i castelli di Spezzano e Formigine.

PROFUMO D'ORIENTE IN EMILIA ROMAGNA: LE FOTO


INFORMAZIONI:
Terme della Salvarola sulle colline di Modena
Tel. 0536.871788
E-mail info@hoteltermesalvarola.it      
Sito web: www.termesalvarola.it 

Argomento precedente
GELSOMINO A RICCIONE, IL FIORE OFFERTO DALLE FATE
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati