Cerca nel sito
Terme Ischia Campania Psoriasi cure naturali

Ischia: le terme per la psoriasi

Soggiorni salutari nell'isola partenopea dove terapie idrotermali con acque sulfuree ed acque oligominerali agiscono in maniera benefica sulla pelle

Giardini Termali Aphrodite, Ischia, terme
Courtesy of Giardini Termali Aphrodite
Giardini Termali Aphrodite
Curarsi dalla psoriasi si può. Anche in natura. E le acque termali dell'isola di Ischia sono tra i trattamenti di maggior successo, perchè oltre all'azione fisica sulla pelle, hanno un potere rilassante. La natura vulcanica dell'isola la rende uno dei maggiori centri termali d' Europa. Sorgenti, fumarole, fanghi sono all'ordine del giorno, con centri attrezzati ed altamente qualificati. 

FOTO: 10 MIGLIORI HOTEL CON SPA
 
IL TRATTAMENTO  Le acque termali ischitane sono alcaline, contengono zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi potassici e microelementi di sostanze attive. A seconda della loro composizione, sono un rimedio curativo per numerose patologie, quali reumatismi, artrosi, nevralgie, fratture, strappi muscolari, disturbi femminili, malattie dell'apparato respiratorio e malattie cutanee. Ed è possibile usufruire di un ricco numero di trattamenti: bagni minerali o termali, ozonoterapia, docce, fanghi, bagni turchi, inalazioni e tanto altro ancora. Per quanto riguarda la psoriasi si effettuano  terapie idrotermali con acque sulfuree ed acque oligominerali, atte a migliorare non solo le forme di psoriasi di entità lieve e moderata, ma anche quelle più acute. Per maggiori informazioni, consultare Terme-Ischia.it, sito di promozione turistica interamente dedicato alle terme ed alle strutture termali dell' isola d'Ischia.
 
L'ESPERTO "Le funzioni cellulari del nostro organismo - spiega la Dr.ssa Pucci Romano, Specialista in Dermatologia, Venereologia e Presidente Skineco - sono mediate da molti fattori, tra questi un ruolo importante e fondamentale lo svolgono i minerali che disciolti nelle acque termali permettono diverse funzioni come la  riattivazione dei fenomeni metabolici, il  miglioramento del microcircolo, il  miglioramento del trofismo cutaneo, muscolare e osseo. L' acqua sulfurea in particolare ha una attività antiseborroica, esfoliante e cheratolitica, ossia capace di sciogliere la cheratina in eccesso, tipica della psoriasi. Anche le acque solfato-calciche, ricche di sali di bicarbonato,magnesio e calcio,  grazie alla loro azione antiinfiammatoria, lenitiva e eutrofica, sono molto raccomandate per chi soffra di psoriasi. Non è possibile replicare artificialmente  le acque termali e i fanghi: i cosmetici che vantano tali provenienze, sono delle "fotocopie sbiadite" a testimonianza che l'efficacia del termalismo è la risultante di più fattori tra cui il benessere emotivo dato dalla location della sorgente naturale".
 
I DINTORNI  Posta all'estremità occidentale del Golfo di Napoli, le terme ischiane, grazie alla natura vulcanica dell'isola, sono famose sin dai tempi più antichi e vengono citate nell' Iliade di Omero e nell' Eneide di Virgilio, come anche da Plinio e Strabone. L'isola ha un patrimonio idrotermale tra i più antichi del mondo con ben 69 gruppi fumarolici e 29 gruppi di sorgenti termali da cui scaturiscono 103 emergenze sorgive, sparse nei circa 42 kmq del territorio isolano. Le sorgenti ischitane, ognuna con proprietà e caratteristiche particolari, si possono dividere in minearali, calde, molto calde, termali e ipertermali, di natura cloruro sodiche o bicarbonato-solfato-alcaline. 

FOTO: LE ISOLE PIU' AMATE DAGLI ITALIANI

INFORMAZIONI
Tel: +081 388 308 99 
 
*****AVVISO AI LETTORI****** 
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
 
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati