Cerca nel sito
Cortina: trattamenti orientali nelle Spa

I più antichi trattamenti orientali nelle Spa

I migliori elisir orientali per il relax dopo sci. Spa all'avanguardia tra le nevi di Cortina dove abbinare la settimana bianca al benessere che guarda ad Oriente.

Accessori da Spa
Guardare ad Oriente è la nuova tendenza dell’inverno nelle Spa montane. I più antichi e salutari trattamenti provenienti dalla lungimirante scienza del benessere orientale diventano l’attività preferita del dopo sci. A specializzarsi sempre di più nell’accoglienza fedele degli elisir orientali, sono alcune Spa che scelgono di omaggiare i loro o le loro ospiti con trattamenti davvero speciali: dal massaggio taoista del piede al più conosciuto e non meno rigenerante Shiatsu, all’elisir dell’artemisia di provenienza giapponese, fino al massaggio con il bambù.

Volendo chiamare le cose con il loro nome, si avrà a che fare con On zon su, nel caso del massaggio taoista del piede, un’antichissima arte questa che dona dona vitalità, armonia ed equilibrio interiore. Il significato letterale è  “toccare il tallone con mano tranquilla” ed è un antichissimo rito per la salute, che sta all’origine di tutta la riflessologia moderna. I suoi fondamenti risalgono ai Maestri della Cina predinastica. La pratica del massaggio si basa sulla ricerca delle connessioni profonde tra microcosmo (il piede, l'organo, l'individuo) ed il macrocosmo (la relazione tra gli organi, la società, la natura, il sistema solare) per trovare una soluzione radicale ai disturbi di cui soffre la persona. Il massaggiatore utilizza le dita di entrambe le mani poiché ad ogni dito corrisponde l'energia di uno dei cinque elementi - acqua, legno, fuoco, terra, metallo – collegati ai cinque organi fondamentali che sono reni, fegato, cuore, apparato digerente e polmoni.

Più conosciuto e diffuso anche nel mondo occidentale è il Danto (che vuol dire “antico, classico, tradizionale”) Shiatsu (pressione con le dita). Questa antica arte corporea orientale si esplica agendo manualmente su specifici punti del corpo posti lungo i meridiani energetici per riequilibrare le disarmonie dell'energia vitale (Ki) e dare benessere. Come tutte le discipline orientali, la sua pratica mira al benessere dell’individuo, inteso come riequilibrio energetico e vitalità generalizzata. Lo Shiatsu classico (Danto Shiatsu) è considerato in Giappone da milioni di persone un’attività corporea alla stregua delle Arti Marziali.

Un altro rituale molto particolare e piacevole è quello utilizzato a completamento della seduta di Shiatsu o dell’On zon su, che utilizza il calore e il profumo dell’artemisia, trasformata in coni e bastoncini, su punti specifici per la vitalità e la salute. Si tratta del calore del Cau, arte e scienza taoista meglio conosciuta in occidente con il nome di Moxa che significa "lavorare con il fuoco senza fiamma". Questa tecnica, che unisce il calore ed il profumo delle erbe accese per prevenire molteplici disturbi in special modo quelli cronici e stati di debolezza acuta, è ancora oggi praticata sulle montagne e nelle campagne cinesi, oltre ad essersi diffusa in tutto l'Oriente.

Non è invece una novità ma non può mancare in questa lista, il massaggio tradizionale thailandese. In questo caso le pressioni vengono fatte principalmente con le dita e le mani lungo il tragitto dei meridiani energetici, unite a movimenti di stretching e allo scambio di energia tra chi fa il trattamento e chi lo riceve. In questo caso viene riattivato il flusso energetico all'interno dei canali di scorrimento dell'energia e vengono potenziate le capacità di auto guarigione del corpo.

Tutti questi trattamenti possono essere sperimentati a Cortina, durante un soggiorno sulla neve che unisce la bellezza della natura dolomitica a tutte le attività possibili da praticare con gli sci ai piedi. Circondato dagli scenografici  Monti Pelmo, Antelao e Marcora, dallo scorso anno patrimonio dell’Unesco, è il Parkhotel Ladinia di San Vito di Cadore (a 10 minuti da Cortina) che ha di recente rinnovato la sua Spa con attrezzature all'avanguardia e design contemporaneo. Un indirizzo da tenere a mente. A San Vito le piste sono sempre perfettamente innevate e il costo dello skipass è di 22 euro in bassa stagione e 25 in alta.

Sulla scia delle grandi tradizioni orientali, perché non sperimentare l’originale massaggio con bambù per liberarsi dallo stress. Il bambù è simbolo di fortuna, salute e successo. Per sciogliere le contrazioni, si fanno rotolare e si picchiettano sul corpo canne di bambù di diametro diversi, stimolando così i sensi e l’epidermide. L’indirizzo giusto è allora il Belvita Hotel Mirabell di Valdaora in Val Pusteria.

Vai alla rubrica BENESSERE E TERME di Turismo.it

Informazioni
Dal 30 gennaio 2010 al 13 febbraio 2011 il Parkhotel Ladinia propone soggiorni da 570 euro a persona per 7 notti in mezza pensione compreso l’utilizzo della piscina, della Spa e un massaggio Shiatsu in omaggio. Info: 0436 / 890 450, www.hladinia.it
Belvita Hotel Mirabell Tel 0474.496191, www.mirabell.it

Vai allo speciale VACANZE SULLA NEVE 2010

Leggi anche
Soggiorni tra yoga e ayurveda
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati