Cerca nel sito
Italia Lombardia Bergamo San Pellegrino Terme

San Pellegrino Terme, un tuffo nella Belle Époque

Vacanze relax in Valle Brembana, dove il benessere nasce dall’acqua

QC Terme San Pellegrino
Courtesy of©QC Terme San Pellegrino
QC Terme San Pellegrino
La sua fama la precede: San Pellegrino Terme, rinomata località turistica sita a circa 20 chilometri da Bergamo, è conosciuta in tutto il mondo per l’omonima acqua minerale naturale, definita “lo champagne delle acque minerali”, e per le sue fonti. Ebbene sì la suddetta acqua sgorga a una temperatura costante di circa 26° da tre sorgenti della Valle Brembana, site l’una in prossimità dell’altra (“Palazzolo”, “Salaroli” e “Fonte Vecchia”) alla base di una rupe di natura dolomitica. Durante il lungo percorso nel sottosuolo, entrando a contatto con le rocce sotterranee, si arricchisce di sali minerali e oligoelementi acquisendo caratteristiche uniche. Le sue proprietà terapeutiche, conosciute già nell’Alto Medioevo, vennero definite ‘miracolose’ da Leonardo da Vinci.
 
Secondo alcuni studi clinici infatti le acque di San Pellegrino Terme, classificate come sulfuree-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose, sono particolarmente indicate per disintossicare il fegato, facilitare i processi digestivi, prevenire o combattere i calcoli renali.
 
Tra metà Ottocento e inizi Novecento, a seguito della costruzione dello stabilimento di imbottigliamento della famosa acqua minerale così come dello Stabilimento dei Bagni, del Casinò e del Grand Hotel, bellissime architetture in stile Liberty, San Pellegrino Terme divenne una meta di grande prestigio. Tra gli ospiti più illustri si ricordano personalità del calibro della Regina Margherita di Savoia, la Regina Elena e ancora il compositore Pietro Mascagni, Federico Fellini e tanti altri. 
 
Lo storico centro di cure, rinomato soprattutto per le terapie idropiniche, rimase in funzione fino al 2006, anno in cui i vecchi stabilimenti vennero chiusi. Dopo un periodo di abbandono le terme tornarono in vita in una chiave del tutto innovativa: nel 2014, infatti, Antonio Percassi decise di riqualificare l’ex hotel Terme-Milano per dare vita alle Nuove Terme di San Pellegrino, un luogo magico e altamente scenografico che guarda al passato ma anche al futuro. Basta guardarsi intorno per rendersi conto di essere circondati ora affreschi di grande pregio ora da realizzazioni architettoniche moderne. 
 
Il centro, gestito da QC Terme, si affaccia sulle fonti minerali più famose al mondo e offre, in oltre 6.000 metri quadrati, più di trenta pratiche termali, sia tradizionali che innovative, tra bagni termali (realizzati con l’acqua della fonte ‘Vita’), vasche esterne e interne, idromassaggi, saune, bagni vapore, sale relax, aree massaggi e percorsi Kneipp. Il Nuovo Centro Termale ha dunque tutte le carte in regola per divenire uno dei vanti della Valle Brembana e dare un nuovo slancio al turismo nonché all’economia locale. I numeri parlano chiaro: solo nel 2018 sono state ben 180.000 le presenze registrate.
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati