Cerca nel sito
Capodanno 2014 Spa Cortina Dolomiti indirizzi

Capodanno, tutto wellness e champagne

WELLNESS - Fine e inizio anno in montagna, sorseggiando eleganti flute e godendo del bellissimo panorama ampezzano, di fronte alle 5 Torri...

cinque torri
Courtesy of @www.5torri.it
Immersi nell'acqua calda, sorseggiando champagne. Aspettando l’arrivo del nuovo anno. In coppia, solo voi. Sotto un bellissimo cielo stellato, in piena montagna. E poi brindare di nuovo. Non è un sogno, ma una proposta alternativa per un Capodanno diverso: al rifugio Scoiattoli, di fronte alle 5 Torri, a Cortina d’Ampezzo, wellness e bollicine.

IL TRATTAMENTO L’idea è della famiglia Lorenzi, che ha voluto collocare una botte di legno d'abete all'aperto, di fianco al rifugio Scoiattoli. Qui, di fronte alle 5 Torri, la sera si può prendere l'aperitivo a mollo nell'acqua calda. Un’ottima pausa tra una camminata nella neve, una sciata o un pomeriggio con lo slittino. Se la sauna dell'albergo vi sta stretta e preferite allargare il vostro orizzonte, provate questo: un bagno al chiaro di luna in alta quota, dentro una vasca a botte piena di acqua calda. Sorseggiando champagne. L'acqua in cui ci si immerge è costantemente riscaldata grazie a una stufa a legna, per cui si può stare tranquillamente all'aria aperta. Ci si sta dentro comodamente in sei. Ma per sperimentare il bagno (più o meno) notturno, non dimenticate di prenotare. Costa 150 euro, e nel prezzo è compresa la bottiglia di champagne.

L’ESPERTO Anche il materiale con cui la vasca è fatta, in generale, influisce sul vostro momento di benessere. Secondo alcuni recenti studi di alcune associazioni di naturopatia, “l'abete bianco, pianta molto antica, possiede un legno solido ed elastico, che si presta bene sia per la costruzione di arredamenti, che per gli esterni. Contiene vitamina C, resina e trementina. Dall'abete si possono preparare rimedi naturali contro tosse, influenza, problemi polmonari e circolazione, aiutando anche a combattere stress e affanni”. Il legno d'abete rosso ha proprietà similari: è un legno chiaro e dolce, contenente anche pinoli, e consente di preparare unguenti contro problemi di circolazione e respirazione. Inoltre, da un punto di vista simbolico, tale albero trasmette sicurezza, armonia e forza.

I DINTORNI  Il rifugio Scoiattoli si trova di fronte alle mitiche 5 Torri, all'estremità settentrionale dell'Altopiano formato dalle pendici dell'Averau e del Nuvolau, e si affaccia sulla valle scavata dal Ru de Fauzargo che, dal Passo Falzarego, scende a Cortina. E’ stato costruito nel 1969 dalla guida alpina Lorenzo Lorenzi, ed è tuttora gestito dalla stessa famiglia, Guido e Claudia Lorenzi, da poco ristrutturato. Gli interni in legno antico secondo tradizione ampezzana,  mentre la terrazza  panoramica in stile più  moderno è totalmente riparata dagli alti vetri che non coprono assolutamente la visuale. Si trova proprio sulle piste da sci e si trova nelle immediate vicinanze del Museo della Grande Guerra all’aperto, dove si possono percorrere le trincee e le postazioni restaurate.  Ottimo punto di arrivo  e  partenza per i comprensori della Val Badia  e  Civetta  ed  il Giro della grande guerra.

INFORMAZIONI:
Rifugio Scoiattoli

Loc. 5 Torri m. 2.255
Cortina d'Ampezzo
Tel. +39 0436 867939
Mob. +39 333 8146960
Fax +39 0436 4500
Web: www.rifugioscoiattoli.it
Mail: rifugio.scoiattoli@dolomiti.org 

Saperne di più su BENESSERE
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100