Cerca nel sito
  / HOME

Tutti in Cina nel 2012 per l'Anno del Dragone

Il 23 gennaio il Capodanno cinese saluta il vecchio anno del coniglio ed in Cina è già festa

Statue con draghi in architettura tradizionale cinese
©Shutterstock
Il timido coniglio sta per lasciar posto al possente drago che sarà la figura portante del 2012 in Cina. Trattandosi dell’unica creatura mitologica dello Zodiaco cinese, esercita un grande fascino in quanto simbolo di forza, salute, armonia e fortuna. Secondo la credenza popolare, nascere nell’anno del dragone è di buon auspicio, tanto che moltissime coppie hanno programmato di avere un figlio nel corso dell’anno. Il risultato è che si prospetta per il 2012 un sovraccarico di lavoro per ospedali e centri maternità. Mancano 11 giorni allo scoccare della mezzanotte ma, intanto, l’atmosfera è già festiva in quanto le fabbriche cinesi osservano un periodo di chiusura dalla metà di gennaio alla prima settimana di febbraio. Le celebrazioni di Capodanno durano poi due settimane consecutive. Questo momento dell’anno viene calcolato con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno ed è comunemente indicato come Festa di Primavera, la festa ad oggi più celebrata in tutta la Cina. I lunghi festeggiamenti si concludono con la tradizionale festa delle lanterne. Tutte le NOTIZIE su Turismo.it

Leggi anche
2012 e Maya: sarà la fine del mondo?
2012: segni zodiacali e Spa
2012: viaggi nello spazio “low cost”

Un 2012 pieno di aurore
Saperne di più su
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati