Cerca nel sito
  / HOME

Trekking dalla montagna al mare

Dalle cime più alte dell'Austria alla Carinzia, passando per Slovenia e Friuli Venezia Giulia: si chiama Alpe Adria Trail, il nuovo itinerario di trekking a misura di turista

Alpe Adria Trail
Carlo Spaliviero Lussari
Dal monte più alto d’Austria, il Grossglockner, attraverso le regioni lacustri e montane più belle della Carinzia, la Slovenia e l'Italia, puntando sempre verso sud fino a raggiungere il mare di Trieste: Alpe Adria Trail è il nuovo percorso trekking pensato per unire tre Nazioni, attraverso un itinerario unico e affascinante che tocca luoghi magici e paesaggi naturali mozzafiato.

Trentotto le tappe che costituiscono il lungo sentiero che dalla montagna porta sino al mare, ciascuna della lunghezza di circa 17 km, per un totale di ben 690 km di percorso a piedi. Ogni tappa è composta da un itinerario definito, studiato per fornire all’escursionista servizi di accoglienza, grazie a strutture selezionate che permettono di entrare a contatto con gli usi, i costumi e le tradizioni del territorio. Ogni percorso offre infatti almeno una meta culinaria attraente, dove gustare i sapori tipici di questi luoghi, e termina in un luogo che offre possibilità di pernottamento.

Potrete così scegliere sia a seconda del vostro allenamento, sia a seconda del paesaggio che prediligete: la filosofia dell'impresa non è infatti arrivare alla meta ma gustarsi le bellezze di queste terre, scoprirne le caratteristiche, conoscerne le tradizioni.

Le prime sette tappe si svolgono in Carinzia: si parte dal Parco Nazionale degli Alti Tauri e si prosegue per Heiligenblut e Grosskirchheim dove si incontrano i mulini di Apriach. Lungo il percorso visiterete anche la medievale Gmünd e la Millstätter Alpe, fra le zone escursionistiche più belle della Carinzia. Vi troverete quindi in mezzo al magnifico paesaggio del Parco Nazionale dei monti Nockberge e, con una magnifica vista sull’Ossiacher See, proseguirete per l’ultima tappa che si snoda interamente in territorio carinziano, da Velden sul Wörthersee fino alla Baumgartnerhöhe.

Nelle tappe successive si abbandona il territorio austriaco e si entra in Slovenia. Il percorso segue in gran parte il fiume Isonzo, attraversa il parco del Triglav, in mezzo alle Alpi Giulie, imbocca la strada alpina più alta della Slovenia e passa per Vršic raggiungendo Bovec. Punto di arrivo Caporetto e Tolmino.

Da Tolmino, passato il confine italiano, si approda in una delle tappe principali dell’itinerario del Friuli, Cividale del Friuli. Da qui si passa in Slovenia nella zona di Goriška Brda, per poi tornare in Italia in Collio. Dal Carso triestino, da dove vedrete il mare, passerete in Slovenia  e infine sul porto di Muggia, nel mare Adriatico.

Per chi non ha tempo di percorrere l’intero trail ma non vuole rinunciare alle emozioni di un trekking attraverso tre Nazioni, può scegliere la variante breve dell’Alpe Adria Trail: con il Giro delle 3 Nazioni in sette tappe giornaliere si percorrono 123 km attraverso Carinzia, Slovenia e Friuli Venezia Giulia.

Per maggiori informazioni sul tracciato, nonché per scoprire tutti i pacchetti creati ad hoc per gli escursionisti, il sito di riferimento è www.alpe-adria-trail.com.


Leggi anche:

Trekking in Toscana: i migliori tour

Trekking tra le Dolomiti Friulane


 
Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati