Cerca nel sito
  / HOME
Tunisia 3. Sapori tunisini

Sapori tunisini

La cucina della Tunisia è una sintesi di elementi locali e stranieri, ricca di pietanze tra le più differenti. Piatto principe è il famoso couscous.

Tunisia gastronomia
I deliziosi sapori della gastronomia tunisina sono abbinati ad una dieta equilibrata, con prodotti di alta qualità e metodologie di preparazione che non alterano il sapore degli ingredienti. Trovandosi la Tunisia al centro del Mediterraneo, spesso la cucina è una sintesi di elementi locali e stranieri, ricca di pietanze tra le più differenti.

Piatto principe è il famoso couscous, composto da semola cotta al vapore servita con verdura, carne o pesce e di solito base per il pranzo tradizionale del venerdi. Come antipasto si assapora spesso la mechouia, un’insalata preparata con tonno e pomodori, peperoncini verdi e peperoni grigliati, mentre il tajine a base di agnello nella ricetta classica, è una via di mezzo tra un tortino e un soufflè, ma viene servito anche con ragù di pollo o con pesce. Molto saporita è la chorba mkat’fa d'origine berbera, una minestra a base d'agnello servita con una pasta piccola, ellittica chiamata appunto chorba.

La baid bi timatim, uova al pomodoro, solitamente si mangia in un rito collettivo che non prevede piatti e forchette. Il pesce fresco, e con esso crostacei e molluschi, è molto apprezzato ed abbondante, mentre una piccola delizia sempre più apprezzata sono le lumache. Tra i dessert vera e propria leccornia è rappresentata dalla torta di datteri, il dolce più tipico, ma anche dalla samsa, strati di pasta simili alla sfoglia farciti con mandorle tritate, sesamo e miele e i baklavà, pasta di frutta secca che si mangia sorseggiando il the alla menta con l'aggiunta di pinoli tostati.

Se le spezie fanno da padrone, anche il miele e lo zucchero sono alla base di molte ricette, che comprendono anche piatti a base di carne e di legumi. Molti ortaggi vengono consumati nell’area dell’antica Cartagine, ricca di pomodori, melanzane, carciofi, cetrioli, e non manca una ricca varietà di frutta tra cui arance, mandarini, datteri, banane, pistacchi. A Tunisi si può assaporare la buona cucina tipica al ristorante Dar El Jeld (5-10 Dar El Jeld), che punta molto sull’eleganza e sul bell’arredamento, ricavato com’è da un palazzo storico nel centro della Medina. Tra gli altri indirizzi da non perdere spiccano l’Orient (Rue Ali Bach Hamba), dove cibo, servizio ed ambiente sono di ottimo livello, e il Sidi Bou Said (Rue Larbi Zarrouk), elegante ristorante con cucina tunisina e mediterranea servita su una terrazza panoramica affacciata sul porto turistico.

Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati